Quantcast

Sorrento, tanti giovani stranieri per ripulire Marina Piccola. Rispettiamo il mare in tutte le lingue del mondo video

Sorrento. Questa mattina tanti volontari hanno partecipato alle operazioni di pulizia a Marina Piccola con la rimozione di lattine, plastica, polistirolo e diversi rifiuti molti dei quali portati anche dal mare. Una delle aree più belle della città del Tasso che vede ogni giorno migliaia di persone tra turisti e residenti, è stata restituita al suo originario splendore tornando a rappresentare una cartolina di benvenuto a Sorrento per i tanti che raggiungono la città attraverso le vie del mare oppure si regalano qualche ora di relax a contatto con la natura.
Ala bellissima ed importante iniziata organizzata dal Comune di Sorrento hanno partecipato insieme ai volontari locali anche tanti giovani provenienti da diversi paesi europei e nord africani che hanno ripulito in particolare la scogliera esterna del porto riempendo numerosi sacchi di rifiuti.
Presenti alle operazioni il Presidente del Consiglio Comunale di Sorrento, Luigi Di Prisco, l’assessore all’Ambiente del Comune, Valeria Paladino, il rappresentante del Consiglio di Amministrazione dell’Amp Punta Campanella, Antonino Maresca, il comandante Maurizio Bellotti della Capitaneria di Porto e la delegata di MareVivo Sorrento Maria Rosaria Gargiulo. Le attività si sono svolte in piena sicurezza, con la presenza di un’autoambulanza e personale della società Bourelly Health company.

rifiuti marina piccola

Commenti

Translate »