Quantcast

Sorrento, paranoie di tanti nonostante sia caduto l’obbligo delle mascherine, lettere anonime per il Salvemini

Sorrento, paranoie di tanti nonostante sia caduto l’obbligo delle mascherine, lettere anonime per il Salvemini. Le lettere le abbiamo ricevute solo oggi e ci hanno lasciati perplessi, indirizzate a noi ad altri giornali al Ministero dell’Istruzione della Campania e Nazionale alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata e Napoli. Si parlava della scelta di far riunioni all’aperto con circa 700 persone, dove si scrive  “costringendo i docenti anche cn diverse patologie e verso la pensione ” a ricevere per 3 ore all’aperto i genitori. Insomma poteva dirigente , crediamo sia Patrizia Fiorentino. E’ vero che il Coronavirus Covid – 19 ( e le sue varianti Omicron etc ) sta ancora in giro, ma la paranoia che ha portato questi due anni di pandemia è davvero forte . Allora parliamoci chiaro, carnevale, discoteche, campi di calcio, e ci preoccupiamo di riunioni all’aperto con genitori e docenti o di ripristinare gli incontri in presenza? Allora la prudenza non è mai troppa, e non solo per il virus, ci sono tante patologie per cui è consigliabile lavarsi le mani, stare a distanza etc ( dal tempo degli Ebrei e Gesù Cristo , amen!) , ma lasciamo perdere i giornali e la Procura

Commenti

Translate »