Quantcast

Sorrento, il sindaco Massimo Coppola ritorna da Roma, Per “Verso Sud” mezzo Governo e forse anche Mattarella

Sorrento. Il sindaco Massimo Coppola annuncia con un post sul suo profilo Facebook: «Sono di ritorno da Roma. Soddisfatto e concentrato. Abbiamo definito gli ultimi dettagli del Forum Ambrosetti dal titolo “Verso Sud”, promosso dal Ministero guidato da Mara Carfagna, che sarà ospitato a Sorrento il 13 e 14 maggio. La nostra città sarà in quei giorni il centro della politica e dell’economia del Paese, con ospiti di primissimo livello che accoglieremo al meglio. Ancora una volta tutti gli occhi saranno puntati su Sorrento e ne siamo orgogliosi!».

Quello che non ha detto Massimo Coppola è che dovrebbe venire mezzo Governo Draghi e forse anche il Presidente della Repubblica Mattarella, per il quale ha fatto di tutto, e non è detto che non venga facendo anche tappa a Napoli dove ha una residenza per un giro in Campania in rappresentanza istituzionale.

L’evento è promosso dal ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna e da The European House – Ambrosetti e si pone l’obiettivo, come dichiarato dalla Carfagna, “di voltare pagina rispetto al vecchio racconto del Mezzogiorno marginale e assistito per valorizzare le risorse e i progetti che qualificano il Sud come luogo dove è conveniente vivere, fare impresa, investire”.
Gli ospiti di Sorrento si confronteranno sulla base di un primo ‘Libro bianco’ per le strategie di crescita e di cooperazione del Mediterraneo, focalizzato su 8 aree:
– il ruolo centrale dell’economia del mare per la competitività, attrattività e crescita del Sud Italia e del Mediterraneo;
– i nuovi corridoi energetici e la sfida della green transition come cardini del Mediterraneo del futuro;
– gli investimenti infrastrutturali e il nuovo modello di valutazione per dispiegarne gli effetti positivi;
– lo sviluppo del settore turistico a beneficio dei territori, per un Sud più attrattivo nel Mediterraneo;
– le specializzazioni produttive nelle nuove catene globali del valore;
– il Sud Italia come centro di competenze per le Università dell’area del Mediterraneo;
– la comunicazione della nuova visione e del nuovo ruolo per il Sud Italia;
– la governance necessaria per realizzare la nuova visione e massimizzarne i benefici.

 

Commenti

Translate »