Quantcast

Sorrento, giovane turista americano precipita dal muro di via Capo, fortunatamente illeso.

La tragedia sfiorata ieri notte al bivio per Massalubrense , quando il ragazzo seduto con altri amici sul muro che costeggia via Capo ha perso l’equilibrio e dopo diversi metri è atterrato tra la vegetazione del terrapieno sottostante. Immediati i soccorsi  dei Vigili del Fuoco e della Polizia di Stato  con successivo ricovero in ospedale per accertamenti.

Sorrento – Un volo all’indietro nel vuoto per diversi metri per atterrare nel buio della notte  tra la vegetazione che caratterizza il terrapieno sottostante Via Capo , ha visto protagonista  un giovane americano  in vacanza a nella nostra città, insieme al resto della squadra di football  di cui fa parte , ospiti al Grand Hotel Vesuvio .  Nel ritirarsi dopo la serata trascorsa in  città, il gruppo di amici si è fermato nei pressi del bivio tra via Nastro Verde e la provinciale per Massalubrense , sedendosi sul muro che in quel punto costeggia Via Capo,  dove concludere in allegria la notte prima del rientro in albergo. All’improvviso uno dei componenti del gruppo ha perso l’equilibrio ed è precipitato nel vuoto sottostante. Immediato l’allarme e l’arrivo sul posto di una pattuglia della Polizia di Stato e il successivo intervento dei Vigili del Fuoco che hanno recuperato lo sfortunato giovane. Il quale oltre allo spavento fortunatamente presentava soltanto una serie di escoriazioni alle gambe e pertanto visto le sue buone condizioni fisiche, di sua volontà, decideva di rientrare nel vicino albergo che l’ ospitava.

assistenza

Di altra opinione sono stati tuttavia gli uomini del Commissariato di Sorrento che recatosi qualche istate dopo in albergo invitavano il giovane atleta a sottoporsi ad ulteriori accertamenti presso l’Ospedale Santa Maria della Misericordia .  Dove soltanto dopo pochi minuti ed ulteriori immediati accertamenti il giovane atleta veniva condotto con un’ambulanza del 118. Nonostante le escoriazioni superficiali si è ritenuto opportuno ,sia da parte degli uomini della Polizia di Stato che dei sanitari del 118 il ricovero per scongiurare eventuali lesioni interne. Dopo essere stato trattenuto per l’intera mattinata presso il nosocomio sorrentino, il giovane americano è stato dimesso senza che gli fosse stato rilevato alcuna criticità. Si è conclusa pertanto con il lieto fine  una notte alquanto movimentata di questo inizio di stagione 2022 nella nostra Sorrento. Dove Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, Sanitari del 118, Ospedale e  staff alberghiero  di fronte a determinate  emergenze  hanno risposto come consuetudine con efficienza e competenza. – 10 maggio 2022 – salvatorecaccaviello

Commenti

Translate »