Quantcast

Salernitana:la squadra nel cuore della città festeggiata dai tifosi

Più informazioni su

    La Salernitana ieri a pranzo si è ritrovata in un noto ristorante di Salerno per stare uniti nell’euforia dell’impresa compiuta prima del rompete le righe. Nel pomeriggio,poi, i calciatori tutti sul Corso cittadino per regalarsi ancora ai tifosi e dove Bonazzoli ha offerto brioche col gelato per tenere fede ad una promessa fatta sui social in caso di salvezza. I calciatori hanno ricevuto tantissimi riconoscimenti e affetto dai tifosi come è giusto che sia per loro dopo aver compiuto una vera e propria impresa raggiungendo una salvezza che tutti davano come impossibile. Il più allegro e coinvolgente del gruppo è stato Ribery ( zio Frank) , il campione francese infatti sprizzava gioia che trasferiva ai tifosi divertendosi con loro: ha girato in bicicletta cantando “com’è bello ad essere pisciaiuolo”e ha inaugurato il murales a lui dedicato dai ragazzi di via S.Mobilio. Una giornata di festa x un gruppo che ha saputo regalare a Salerno ed al tifo salernitano un’emozione unica ed incredibile, infatti ha scritto una pagina indelebile della storia della Salernitana che pur essendo centenaria non era mai riuscita a restare più di un anno nella massima serie. Anche il mister Davide Nicola valido condottiero di questa squadra è stato molto festeggiato dalla gente che lo ha abbracciato sentendolo uomo di grande   umanità e forza provato dalla vita. Nicola ha condiviso con i tifosi il suo amore per il figlio perduto troppo presto dedicandogli l’impresa. Adesso la palla passa al direttore sportivo Sabatini, il quale sarà chiamato, in caso di permanenza nella società (cosa che appare quasi scontata), a rinforzare un gruppo già forte per

    Raggiungere nel prossimo anno una salvezza tranquilla senza mettere ancora a dura prova le coronarie di un intera città come è accaduto quest’anno.La Salernitana intanto è gia all’opera per programmare la prossima stagione,infatti ha reso noto il luogo del ritiro che sarà Insbruk in Austria.

    Il grande cuore della tifoseria granata che ha regalato una coreografia da Oscar alla squadra senza mai scoraggiarsi è stato colmato dalla gioia di uomini che hanno saputo ricambiare quest’immenso amore andando oltre i propri limiti per un’ impresa ai limiti dell’ impossibile. Grazie.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »