Quantcast

Ravello, svolta della Procura dopo un mese dalla morte di Biagio Pisacane disposta l’autopsia

Ravello, svolta della Procura dopo un mese dalla morte di Biagio Pisacane disposta l’autopsia  . Una vicenda sconvolgente quella di Biagio Pisacane, molto amato nella Città della Musica, , che ha colpito tutta la Costiera amalfitana.

Pisacane aveva una malattia degenerativa, ma a complicare la situazione pare ci sia stato il virus che potrebbe aver contratto proprio dentro l’Ospedale. La magistratura di Salerno dopo aver consultato con un CTU la cartella clinica dell’ospedale ha optato per l’autopsia della salma che è stata disposta proprio oggi dalla Procura della Repubblica.

Una situazione davvero assurda , visto che Pisacane è morto da ben un mese, dal 25 aprile, che è senza precedenti, visto che si tratta di valutare sul virus se sia o stato contratto all’interno della struttura ospedaliera e se abbia causato il decesso. Una vicenda non isolata , in passato, anche in Costa d’ Amalfi, abbiamo rilevato casi simili , ma nessuno è andato ad approfondire. Ora almeno, forse, sapremo la verità su un caso .

Commenti

Translate »