Quantcast

Punta Campanella, nomina del Direttore: in attesa della decisione del Tar

Tra pochi giorni il Tribunale Amministrativo dovrebbe pronunciarsi sulla nomina del nuovo dirigente dell’Area Marina Protetta Punta Campanella. L’intervento del Presidente Cacace:” Due anni difficili ma siamo andati avanti. Ora ci auguriamo la svolta positiva ma siamo pronti in ogni caso

Tra pochi giorni il Tar Campania dovrebbe pronunciarsi sulla nomina del nuovo Direttore dell’Area Marina Protetta Punta Campanella. Alcuni ricorsi amministrativi hanno interrotto l’iter che si era concluso a fine dicembre 2021. Il Tar non si pronuncerà ancora sul merito dei ricorsi, ma soltanto sulla sospensiva o meno del provvedimento di nomina.
Siamo in attesa, fiduciosi, della prima decisione che sarà presa dal Tribunale Amministrativo Regionale chiamato in causa da alcuni ricorrenti– spiega Lucio Cacace, Presidente dell’Amp Punta Campanella- Ci auguriamo, naturalmente, che non sia sospesa la nomina decisa dal nostro CDA, giunta dopo un lungo, faticoso e trasparente iter. Così a breve, potremmo, finalmente, contare sul nuovo Direttore. Una figura dirigenziale fondamentale per il funzionamento di un’Area Marina Protetta, che si autofinanzia e alla quale serve intercettare fondi, oltre a una efficace capacità di gestione economica.
Quello di Direttore dell’Amp Punta Campanella è un ruolo molto ambito- continua Cacace- prestigioso e ben remunerato, tutti motivi che hanno causato, probabilmente, i problemi, le lungaggini e i ricorsi di questi mesi. Negli ultimi due anni abbiamo dovuto affidarci ad una dirigente part time facente funzioni( che non smetterò mai di ringraziare) e, nonostante le difficoltà dovute all’assenza di un Direttore regolarmente nominato e a tempo pieno, con fatica e grazie allo sforzo di tutto lo staff, siamo riusciti a portare avanti numerose iniziative e diversi progetti, con l’unico scopo di tutelare e valorizzare questo grande patrimonio ambientale, paesaggistico e storico che è la nostra Area Marina Protetta.
Continueremo a farlo in ogni caso- conclude il Presidente dell’Amp Punta Campanella- qualunque sia la decisione del Tar, ma ci auguriamo, vivamente, di poter contare entro breve tempo su di una figura così importante per il futuro della nostra Amp e di tutto il territorio della costiera.”

Commenti

Translate »