Quantcast

Praiano dice addio ad Elisa a Mulunar, una delle prime lavoratrici di capelli

Praiano dice addio ad Elisa a Mulunar, una delle prime lavoratrici di capelli. Oggi la comunità Praianese dice addio ad una delle prime “lavoratrici di capelli”: Nonna Elisabetta, conosciuta da tutti come “Elisa a Mulunar” (milionaria) – si legge sulla pagina Facebook The Amalfi Coast Heartist, che ne ha dato la notizia -. Questo non era il loro lavoro principale, lo svolgevano soprattutto durante il maltempo quando non potevano andare nei campi, ed erano così d’aiuto ai propri uomini dediti alla pesca.
Le lavoratrici di retine hanno scritto la storia di Praiano, questa pratica veniva usata sin dal 1700 e molte di queste lavoratici grazie alla loro “crucella” attrezzo del mestiere, davano vita anche alla sarcitura delle reti da pesca.
Giovanni Scala ci ricorda che con la “mezza de quarto” cioè il guadagno, alla fine del 1800, le lavoratrici di Praiano comprarono alcuni pastori per il presepe della Chiesa di San Luca.
La chiesa di San Luca, dove oggi ti saluteremo e ti ricorderemo così: generosa, solare e simpaticissima
Ciao Nonna Eli, eri davvero “Un personaggio”

La redazione di Positanonews porge le sue sentite condoglianze alla famiglia ed a tutti coloro che l’hanno amata.

Praiano dice addio ad Elisa a Mulunar, una delle prime lavoratrici di capelli
Praiano dice addio ad Elisa a Mulunar, una delle prime lavoratrici di capelli

Commenti

Translate »