Quantcast

Piano di Sorrento vicina a non vedenti ed ipovedenti con i percorsi tattili realizzati dall’amministrazione dell’ex sindaco Vincenzo Iaccarino

Piano di Sorrento. Oggi la penisola sorrentina fa  un passo avanti nel sostegno e nella vicinanza alle persone non vedenti ed ipovedenti grazie all’inaugurazione, in una delle sale della parrocchia di Santa Maria di Galatea di Mortora, del presidio dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti. Il presidente provinciale Dottor Mario Mirabile, nell’intervista rilasciata a Positanonews, ha voluto sottolineare come tante amministrazioni non rispettino ed applicano le leggi vigenti sulla disabilità.
Alla cerimonia di inaugurazione del presidio era presente anche l’ex sindaco di Piano di Sorrento, Dott. Vincenzo Iaccarino, al quale va riconosciuto il merito di aver fatto installare insieme alla sua amministrazione dei percorsi tattili sui marciapiedi del Corso Italia. Una delle poche amministrazioni della penisola sorrentina ad aver realizzato un’opera simile per ipovedenti e non vedenti. I percorsi tattili sono realizzati mediante l’inserimento nella pavimentazione di speciali piastrelle a rilievo, i cui “codici” si avvertono facilmente sotto i piedi o con il bastone bianco utilizzato dalle persone cieche o ipovedenti. Queste piste tattili contengono dei segnali che indicano la direzione rettilinea, la svolta, oltre ad avvertire quando è necessario fermarsi in un punto del percorso in cui ci vuole attenzione.

Vincenzo Iaccarino

 

 

Commenti

Translate »