Quantcast

Piano di Sorrento aspetta le panchine smart, Vincenzo Iaccarino: “Devono essere montate da mesi”

Piano di Sorrento aspetta le panchine smart, Vincenzo Iaccarino: “Devono essere montate da mesi”. “Sono mesi che devono essere montate cinque panchine smart, derivanti dal bando di gara manutenzione strade della nostra amministrazione – ha affermato l’attuale consigliere di minoranza ed ex sindaco di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino -. Spero finalmente si siano messi d’accordo su dove posizionarle“.

Dopo Sorrento, dove ne sono state installate ben 15 al porto di Marina Piccola, anche a Piano di Sorrento dovrebbero presto arrivare le panchine intelligenti.

Ma cosa sono e come funzionano le panchine smart? Innanzitutto, offrono la possibilità di connettersi alla rete tramite hot-spot Wi-Fi, ma anche di collegare smartphone, tablet e altri dispositivo alle porte USB per ricaricare la batteria. Inoltre, possono essere integrate con altri servizi:
sensori per monitorare la qualità dell’aria, schermi LCD per fornire informazioni di servizio, colonnine di illuminazione notturna a LED, rastrelliere per le bici elettriche con ministazioni di ricarica integrata, teche per defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) per far fronte a eventuali emergenze, sistemi di videosorveglianza alle fermate dei bus, nelle stazioni e altri luoghi sensibili per garantire la sicurezza dei cittadini.

Le panchine smart più avanzate sono dotate anche di pannelli fotovoltaici, con vantaggi sia in termini economici sia ambientali.

Piano di Sorrento aspetta le panchine smart, Vincenzo Iaccarino: "Devono essere montate da mesi"

Commenti

Translate »