Quantcast

Parcheggio a Maiori, il sindaco: «Se il servizio non rende, potremmo anche sopprimerlo»

Parcheggio a Maiori, il sindaco: «Se il servizio non rende, potremmo anche sopprimerlo». Il sindaco di Maiori, in Costiera Amalfitana, Antonio Capone, è tornato a parlare del parcheggio nel porto turistico. La decisione dell’amministrazione comunale aveva già suscitato molte polemiche. Inoltre, dopo le prime due settimane di servizio, riservato ai mezzi fino a 10,36 metri, le entrate registrate avrebbero deluso le aspettative. Le tariffe prevedono un costo di 150 euro per due ore, comprensiva di salita e discesa passeggeri, per i pullman.

Il ribasso delle entrate è legato proprio agli autobus: pochissime le prenotazioni. «Non ho visto tutti questi pullman nei giorni scorsi anche se dalle prenotazioni effettuate riscontriamo un discreto numero di carnet giornalieri. Alcuni tour operator ci avevano chiesto la disponibilità di parcheggi e la prescrizione all’ordinanza Anas di far entrare pullman al porto turistico previa presenza di movieri mi ha convinto soprattutto per offrire un contributo al miglioramento della viabilità. Se il servizio, che è sperimentale, non rende, potremmo anche decidere di sopprimerlo. Maiori è il comune col maggior numero di posti letto della Costiera e a questo punto punteremmo soltanto sulle vie del mare», ha detto il primo cittadino.

Commenti

Translate »