Quantcast

Napoli. Lineadarte Officina Creativa. STORIE DI BAMBINI QUALUNQUE con opere recenti di Maria Manna. foto

Più informazioni su

Segnalazione di Maurizio Vitiello – STORIE DI BAMBINI QUALUNQUE con opere recenti di Maria Manna a Lineadarte Officina Creativa di Napoli.

 

Lineadarte Officina Creativa

Via San Paolo 31 – Napoli

STORIE DI BAMBINI QUALUNQUE

Personale di Maria Manna

 

Sarà inaugurata, sabato 7 maggio 2022, nello spazio Lineadarte Officina Creativa, in via San Paolo 31 – Napoli, la personale di Maria Manna “Storia di bambini qualunque”, curata da Giovanna Donnarumma e Gennaro Ippolito.

Il racconto e la narrazione dell’esposizione sono lasciati all’autrice nello spirito e negli intenti dello spazio espositivo.

“L’immagine dall’esterno viene sempre da una seconda immagine proveniente dall’interno. L’immagine reale che abbiamo è una mescolanza dell’immagine reale e di quella condizionata dalla nostra umanità” (Il linguaggio dell’Es, G. Goddreck).

 

Continua così la ricerca del viaggio interiore e esteriore dell’artista Maria Manna, che ancora una volta utilizza la visione “del gioco” attraverso la vita, con mescolanza emotiva e psicologica. La ricerca sembra sempre più un processo di “analisi” percettiva e sensoriale. Alle sue linee tratteggiate con fili di lana, artefici di personaggi e elementi di espressione favolistica si intrecciano tessuti e segni, che prendono vita quasi come se fossero rilievi storici, che alle radici dell’arte romana creano istantanee di avvenimenti o vere e proprie narrazioni simboliche. Un processo che si relaziona tra i suoi oggetti interni e tutte le vicissitudini di attacco e riparazione esterna. La necessità riparatrice è da sempre all’origine della creatività. Un viaggio in cui, questi ultimi anni, vengono trasformati in favole sentimentali dall’approccio visionario; alla valenza pedagogica e di gioco simbolico. Mondi immaginari che attivano e stimolano aree del cervello nel momento in cui le “bambole” realizzate, con tessuti di riciclo (Tra anni e vite) raccontano di vissuti non sempre facili e razionalmente comprensibili. L’inconscio che a tratti cerca luce nelle parti più consce. Il ruolo del bambino nella società e nel mondo sociale. Immagini che possono apparire caotiche e poetiche al tempo stesso. L’artista si emoziona ed emoziona. Mondi astratti, ma pieni di figure che sembrano raccontarci storie, che difficilmente le tele tendono a contenere. Ago e filo narratori importanti di temi che provocano forte riflessione.

 

Maria Manna è un’artista informale, attrice, autrice e regista. Laureata in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli, con una tesi sperimentale sulla mail-art. È una personalità poliedrica: pittura, allestimento, scenografia, costumistica, scrittura creativa, canto, recitazione, teatro, video, performance d’arte. Ha esposto in diverse mostre, a livello nazionale e internazionale, è vincitrice di premi e concorsi. Organizzatrice e curatrice di mostre, ha lavorato con ruoli diversi in programmi televisivi, spettacoli teatrali, film, CD musicali, documentari. Presente in rassegne ed eventi d’arte e performativi con interventi al Palazzo Reale, al Museo MANN, al PAN e in altri luoghi cittadini di interesse storico, artistico e culturale. Critici d’arte di livello nazionale ne hanno commentato la personalità artistica e le opere, nei contenuti e nella tecnica.

Più informazioni su

Commenti

Translate »