Quantcast

Il Taccuino di Baudelaire Giovanni Farzati . Rutino, stop al Volo dell’Angelo il 29

Dal Cilento in provincia di Salerno ci scrive Giovanni Farzati storico e prezioso collaboratore di Positanonews

Rutino, stop al Volo dell’Angelo il 29, Alessandro Orsini nel libro

A pagina 103 compare Alessandro Orsini
Il libro di Michele Di Lieto (Mario Draghi. Dalla pandemia alla guerra ucraina- Editore l’Argolibro di Agropoli) in distribuzione da qualche settimana, a pagina 103; vi è un intero capitolo dedicato  ad Alessandro Orsini, personaggio del momento che si è fatto notare per le sue posizioni controverse sul conflitto in Ucraina in alcuni programmi tv.

Scrive il magistrato scrittore di Agropoli, Michele Di Lieto; “Non lo avevo mai visto, non lo avevo mai sentito, non lo conoscevo. Fino all’altra sera, quando è comparso in tv per rispondere a domande aggressive, quasi provocatorie che gli faceva uno dei tanti opinionisti  che affollano i servizi speciali sulla guerra ucraina”.

Alessandro Orsini, sociologo docente della Luiss; 49 anni; napoletano, viene accusato di diffondere tesi anti Nato, anti Usa; di essere insomma un putiniano; che male c’è? Alessandro Orsini si è esibito in più di una performance televisiva; guerra o non guerra.

In molti
a settembre pensano ad un Festival degli Angeli; non si terrà  l’antica tradizione del volo dell’Angelo a Rutino il 29 maggio,
il sindaco Giuseppe Rotolo così spiega su Facebook il motivo di tale decisione.

💥Il 29 maggio non sarà possibile far volare l’Angelo.Purtroppo e con immenso dispiacere siamo costretti a subire gli eventi legati ai lavori in corso. spiega il sindaco di Rutino
Su tutti, l’impalcatura che avvolge il campanile non consente l’esecuzione in sicurezza della sacra rappresentazione.
Abbiamo cercato in ogni modo una soluzione ma non è stato possibile:
da un lato la soluzione proposta dalla ditta, ritenuta non sicura da chi deve materialmente assumersi la responsabilità durante la rappresentazione;
dall’altro la ditta che non si è resa disponibile, neanche dietro pagamento delle spese, a smontare l’impalcatura per la parte necessaria a garantire l’esecuzione della rappresentazione. Rivolgiamo un pensiero di gratitudine e di ringraziamento al nostro parroco, al comitato festa, ai bambini che con passione e dedizione hanno provato nell’ultimo mese e a quanti li hanno seguiti e preparati.

Commenti

Translate »