Quantcast

Grande festa a Salerno per il compleanno di Nello Buongiorno, gli auguri del sindaco di Positano Giuseppe Guida

Grande festa a Salerno per il compleanno di Nello Buongiorno, gli auguri del sindaco di Positano Giuseppe Guida

Nello Buongiorno compleanno a Salerno

Nello Buongiorno la voce di Positano.
Auguri Maestro per la tua strepitosa carriera

Oggi il cantante più amato della Costiera amalfitana dopo aver festeggiato il compleanno già da Mara Venier a Domenica In  festeggia anche i 70 anni di carriera  sul palcoscenico del teatro delle Arti, insieme agli Astrali, ospite di Claudio Tortora e Gaetano Stella

Riportiamo l’articolo della bravissima giornalista Olga Chieffi che ci onora della sua collaborazione su Cronache 

C’è un istante che ferma il tempo cronologico e ci pone alla ricerca del “tempo pieno”, il tempo dell’arte, ove l’istante non è più. L’istante di Nello Buongiorno dei musicisti, è infinito, il suo istante brucia il tempo, il suo destino umano resta sospeso all’aorgico, nessuna forza umana può comprenderlo in una definizione, e, per conseguenza, il confine tra gli opposti logici che delimitano in ogni momento la possibilità stessa di pensare ragionevolmente (possibile-impossibile, visibile-invisibile, male-bene, senso non senso, si-no, verità-finzione), resterà infinito, indecidibile, indeciso, sospeso. I eri mattina, in una conferenza champagne a palazzo di Città, ospite del presidente del Consiglio comunale Dario Loffredo, Claudio Tortora ha presentato la serata che si terrà al teatro delle arti, per festeggiare i 70 anni di carriera del cantante di Torre Annunziata, adottato da Positano, ma con gruppo tutto salernitano, gli Astrali, il 6 maggio. “Un grande evento – ha commentato Claudio Tortora – per ripercorrere le tappe di un lungo e mai compiuto viaggio, che ci riporterà all’eleganza del night degli anni ‘60 e ’70 a quella sua particolare atmosfera fatta di glamour, tacchi a spillo, brillantina, smoking, luci soffuse, parole “azzeccose” e tanta buona musica, dolci melodie, adatte al ballo guancia a guancia, in una notte di luna”. “Ne abbiamo fatte tante insieme – ha sottolineato il leader degli Astrali – iniziando a far musica insieme dal 1968 e la scaletta della serata sarà imperniata sul repertorio dell’epoca di Fausto Leali e degli Showmen, un programma che unirà la tradizione black e con la melodia classica della canzone, con un sound intriso di contaminazioni, di napoletanità, pulsazioni afroamericane e suoni d’oltreoceano. Quel nuovo sound che dal dopoguerra fino ancora ad oggi contraddistingue molta musica nella quale si mescolano rock, jazz e blues. Ascolteremo Nello attraversare diversi stili e generi, segno di grande eclettismo e duttilità della voce”. La danza sarà rappresentata da due coreografie di Pina Testa su “Tu non mi lasciare mai” e “Il mare calmo della sera”, gemme purissime, affidate alle giovanissime allieve del Professional Ballet, in segno di continuità con un attuale “passato”, per continuare a ritrovarsi fra le note. Sul palco ci saranno Gaetano Stella e Claudio Tortora ad animare una serata senza tempo, dedicata ad un artista che ha avuto una carriera stellare. Infatti, a sedici anni ha iniziato a fare piano bar, girando molti paesi in Europa. Ha poi conosciuto il grande Walter Chiari durante un soggiorno a Positano, dove la sua famiglia gestiva un club molto frequentato, “La fregata”. Da questo incontro, Nello ha poi composto la sigla della trasmissione di Chiari e Vittorio Caprioli su Rai 2 “Io te, tu io“. Nello è poi tornato in Rai e ha partecipato a diverse trasmissioni televisive e si è fatto conoscere nell’ambiente, collaborando con molte realtà importanti. Negli anni ‘90, ha cantato la sigla di “Positano” con Milly Carlucci, un brano che ha riscosso un buon successo. In seguito, è diventato cantante solista dell’orchestra di Domenica In. Dopo la Rai, Nello passa anche per la Mediaset collaborando con “Ciao Mara“, condotto da Mara Venier e ora l’esperienza del talent show può essere un buon trampolino di lancio per una carriera anche nel mondo della discografia. Il gran pubblico oggi lo ricorderà raggiungere la semifinale di XFactor Senior nel team di Gigi D’Alessio. Il 6 maggio ci convinceremo ancora una volta, ascoltando quelle canzoni evocate dalla voce di Nello, intensa, pulita, che supporta con attenzione la parola e il fraseggio che invincibili saranno gli innamorati, i “puri folli”, i poeti, i musici, chi riesce ancora ad incantarsi dinanzi ad una falce di luna, chi si dona agli altri senza secondi fini. Ri-cominciare il romanzo, eterno invito a immaginare, verificare, scegliere, analizzare, inventare, ideare per conseguire folgorazioni e meraviglie inaudite e nuovi spegnimenti angosciosi in un avvicinarsi, tendere, aspirare continui, a qualcosa che sempre mancherà, che non si ottiene, portabandiera di un sogno per il quale varrà la pena battersi, fino alla fine.

Chi è Nello Buongiorno: dove e quando è nato, carriera e vita privata del cantante partenopeo. Nello Buongiorno torna ospite a Domenica In il 1 maggio 2022: a lui sarà dedicato il finale di puntata per festeggiare il suo compleanno e anche i 60 anni di carriera, cantando la mitica canzone “Tu non mi lasciare mai”, protagonista di tante Domeniche in con Mara Venier.

Dove e quando è nato: la biografia di Nello Buongiorno

Nello Buongiorno nasce a Torre Annunziata, il 1º maggio 1946, sotto il segno zodiacale del Toro. Nel salotto di Mara Venier quindi festeggia 76 anni.

Napoletano doc, ha cominciato a 16 anni come cantante di pianobar e anno dopo anno si è costruito discreta fama nei locali notturni di tutta Europa.

Trasferitosi a Positano ha aperto insieme alla famiglia un night club, nel quale si esibiva dal vivo tutte le sere. Qui è avvenuto l’incontro fortunato con Walter Chiari e Vittorio Caprioli che gli affidano la sigla del programma Io te, tu io in onda su Rai 2.

In seguito Nello ha partecipato a varie trasmissioni musicali sulle reti Rai e Mediaset. E’ stato ospite di Uno Mattina, I fatti vostri, Tornando a casa e In famiglia.

Nella stagione televisiva ’96-’97 è stato primo cantante solista dell’orchestra di Domenica In diretta dal maestro Gianni Mazza.

Poi ha conosciuto Mara Venier che lo ha chiamato su Canale 5 per Ciao Mara. In seguito è stato a Domenica In nelle edizioni 2002-2003 e 2004-2005.

Moglie e figli: la vita privata di Nello Buongiorno

Non abbiamo molte notizie sulla vita privata di Nello Buongiorno: il cantante non è neppure presente su Instagram e dunque non è possibile scoprire qualcosa di più sul suo quotidiano.

Sappiamo però che è sposato e che ha un figlio di nome Fabrizio, musicista come il padre.

Nello Buongiorno a The Voice Senior

Nel 2020 si è presentato alle blind audition di The Voice Senior, il talent show dedicato ai cantanti over sessanta.

Nello si è esibito sulle note del brano “Io Amo”, scritto da Toto Cutugno e portato alla ribalta da Fausto Leali a Sanremo 1987.

Fin dalle primissime note tutti e quattro i coach Clementino, Gigi D’Alessio, Loredana Bertè e Al Bano con la figlia si sono girati nella speranza di poterlo avere nel proprio Team.

Decisione difficile ma alla fine la sua preferenza è andata al conterraneo Gigi D’Alessio.

Commenti

Translate »