Quantcast

Giro d’Italia 2022 a Napoli: orari e altimetrie. Nove anni fa la tappa in costiera amalfitana e Sorrento

L’8ª tappa del Giro è la Napoli-Napoli (Procida Capitale Italiana della Cultura) di 153 chilometri. La partenza dell’ottava tappa del Giro d’Italia su via Caracciolo a Napoli alle ore 13:35. Napoli, presente nella storia del Giro sin dalla prima edizione del 1909, ritrova la corsa rosa dopo 9 anni: nel 2013, sul lungomare Caracciolo, vittoria del britannico Cavendish in volata su Viviani. Anche Sorrento conserva un bel ricordo di quella data in cui ha ospitato i campioni del ciclismo.

La tappa a Napoli: altimetria percorso

Giornata da 2130 metri di dislivello da prendere con attenzione, una delle più spettacolari dal lato paesaggistico, sempre con il Vesuvio e il mare sullo sfondo. Si sale la collina di Posillipo per raggiungere Bacoli e compiere un anello sulla costa cumana. Raggiunta Bacoli, si affrontano 4 giri del circuito del Monte di Procida di 19 km: strada stretta e continui cambi di direzione e di pendenza. La salita misura 2,1 km con pendenza media del 6% e uno strappo all’11% che porta a Lago Lucino dove, al termine del quarto giro, si lascerà il circuito. Rientro attraverso Bacoli e Posillipo attraverso le stesse strade dell’andata con la lunga discesa di via Petrarca a condurre al centro cittadino: finale sul lungomare Caracciolo.

Il Giro a Sorrento

Anche Sorrento e la penisola sorrentina nel lontano 2013 avevano ospitato l’evento ciclistico più seguito in Italia. La 96esima edizione si svolse il 6 maggio 2013 su un percorso di media montagna di oltre 3400 chilometri, e i ciclisti partiti dalla Città del Tasso hanno percorso 212 chilometri tra i Monti Lattari e le costiere sorrentina e amalfitana, quindi si prosegue verso il golfo di Salerno e Paestum, per fare infine tappa in Cilento, prima di raggiungere l’arrivo a Marina di Ascea.

Commenti

Translate »