Quantcast

Ecco il bonus tende da sole, chi può ottenerlo e con quali requisiti

Ecco il bonus tende da sole, chi può ottenerlo e con quali requisiti Il bonus tende da sole è una misura introdotta per la prima volta nell’estate 2020. Consiste nella detrazione del 50% della spesa per l’installazione di schermature solari o chiusure oscuranti.

L’agevolazione, confermata con la Legge di bilancio attuale, rientra nei lavori svolti in Ecobonus e prevede una somma massima detraibile di 30 mila euro, pari alla metà della spesa totale sostenuta.

Il bonus può arrivare al 110% se gli interventi sono compresi nel Superbonus, in qualità di “lavori trainati”. Questi ultimi riguardano la riqualificazione energetica effettuata su edifici esistenti oppure sull’involucro esterno degli stessi.

Chi può richiedere il bonus
Secondo quanto affermato dall’Agenzia dell’Entrate “Il lavoro deve essere stato effettuato su un edificio esistente, ossia accatastato o con richiesta di accatastamento in corso, e in regola con il pagamento di eventuali tributi”.

Hanno diritto i contribuenti proprietari di singole unità immobiliari residenziali o di parti comuni di edifici residenziali che stanno affrontando spese di riqualificazione energetica; ma vi sono regole tecniche importanti da rispettare:

le schermature devono essere applicate in modo solidale con l’involucro edilizio all’interno o all’esterno della superficie vetrata;
le tende o schermature non devono essere liberamente montabili/smontabili dall’utente;
devono essere posate a protezione di una superficie vetrata;
l’orientamento delle strutture deve essere da est a ovest passando per sud. Sono dunque escluse nord, nord-est e nord-ovest.
Si ha diritto all’agevolazione solo con nuove installazioni o con sostituzioni totali che garantiscano maggiore efficientamento energetico. Sono dunque escluse le sostituzioni dei soli componenti di un sistema, il telo e l’automatizzazione della tenda, così come le riparazioni.

Spese incluse nel Bonus
acquisto delle tende o schermature solari;
smontaggio e dismissione di analoghi sistemi preesistenti;
posa delle nuove strutture schermanti;
fornitura e messa in opera di meccanismi automatici di regolazione e controllo delle schermature;
prestazioni professionali necessarie alle operazioni;
opere provvisionali e accessorie.
Documentazione necessaria
Per richiedere la misura è necessario possedere le seguenti certificazioni:

bonifici tracciabili e fatture di acquisto e posa;
schede tecniche fornite dal fornitore delle tende;
scheda lavori ad opera di chi esegue i lavori.
La richiesta va presentata all’Agenzia delle Entrate, ed è necessario possedere l’asseverazione di un tecnico abilitato o la dichiarazione resa dal direttore dei lavori, che possa dimostrare che l’intervento effettuato è conforme ai requisiti tecnici richiesti.

Commenti

Translate »