Quantcast

Concorso scolastico “Una Torre per la Pace”: le scuole di Cava de’ Tirreni dicono no alla guerra

Concorso scolastico “Una Torre per la Pace”: le scuole di Cava de’ Tirreni dicono no alla guerra

L’Ente Sbandieratori Cavensi – Città di Cava de’ Tirreni organizza la XXXI edizione
del Festival delle Torri – Rassegna internazionale di musica, danza, arte e folklore, che si svolgerà a Cava de’ Tirreni ad agosto 2022.
Il Festival delle Torri si svolge ogni anno in osservanza della “Convenzione UNESCO
per la Protezione e la Promozione della Diversità delle Espressioni Culturali”,
approvata il 20 ottobre 2005 dalla XXIII Conferenza Generale dell’UNESCO e
ratificata dall’Italia con legge n. 19 del 19 febbraio 2007.
La rassegna rappresenta il fiore all’occhiello dell’ente Sbandieratori Cavensi, dove centinaia di gruppi folkloristici, provenienti da ogni parte del mondo, anno dopo anno hanno arricchito il valore artistico e culturale del Festival, concorrendo così allo sviluppo di un evento di notevole portata culturale sul nostro territorio.
Il  Festival delle Torri promuove la cultura della pace, della solidarietà, dell’amicizia tra i popoli, della tutela dei diritti civili, e, in linea con le direttive internazionali della CIOFF, favorisce lo scambio culturale e la salvaguardia delle tradizioni di tutto il mondo, con un occhio sempre attento alla tutela delle minoranze etniche e linguistiche.
In linea con le finalità dell’UNESCO, il Festival delle Torri pone l’attenzione sull’educazione scolastica in quanto diritto umano fondamentale, la cui tutela è di primaria importanza per perseguire la missione di sviluppo e di pace. Pertanto, l’Ente Sbandieratori Cavensi ha deciso di promuovere un concorso destinato alle scuole primarie e secondarie di primo grado, che avrà ad oggetto la realizzazione di elaborati, manufatti, opere d’arte.
Il concorso “Una Torre per la Pace”, patrocinato dal Comune di Cava de’Tirreni, ha l’obiettivo di diffondere tra le nuove generazioni la consapevolezza della diversità. La diversità culturale rappresenta da sempre la fonte primaria per lo sviluppo umano, e, al fine di ampliare questo concetto, l’ente Sbandieratori Cavensi intende conferire un’accezione universale al significato di diversità. Mai come in questo periodo storico risulta indispensabile educare all’accoglienza e all’inclusività, affinchè ognuno contribuisca alla costruzione di un mondo in divenire, superando i pregiudizi e i conflitti che caratterizzano la comunità ristretta per volgere lo sguardo alla comunità globale. La diversità è uno dei valori fondamentali del nostro secolo. La diversità è cultura, consapevolezza, ricchezza, scambio, crescita, fa parte della storia di ogni uomo.
E’ una perla da riconoscere e salvaguardare.
Purtroppo, ancora oggi, essere parte dello stesso pianeta non significa avere gli stessi diritti.
Il nostro tempo ci impone, dunque, di educare alla diversità:
solo con la consapevolezza del suo valore,  sarà possibile la costruzione di un mondo egualitario, ove regni rispetto, amore, pace e solidarietà.
Il concorso è bandito dall’Ente Sbandieratori – Città di Cava de’ Tirreni unitamente agli Assessorati all’Istruzione, alle Politiche Giovanili e alle Politiche Sociali del Comune di Cava de’ Tirreni.
Il concorso “Una Torre per la Pace” ha per oggetto la realizzazione di elaborati grafici, manufatti o elaborati di scrittura creativa il cui tema è la rappresentazione o la narrazione della diversità culturale, di genere, di opinione, di abilità e di competenze presenti in ogni comunità, al fine di rendere il giusto valore al concetto di diversità come motore di sviluppo del pianeta. Il concorso scolastico quest’anno punta i fari sulla strada maestra  per il perseguimento della Pace: l’inclusione, l’accoglienza, il rispetto.
Hanno partecipato al concorso :
Istituto comprensivo Balzico, dirigente scolastico Prof.ssa Rocciolo Ermelinda
Istituto comprensivo Giovanni XXIII , dirigente scolastico Prof.ssa Mariarosaria Napoliello,
Istituto Comprensivo Don Bosco dirigente scolastico  Prof.ssa Ester Senatore,
Istituto Comprensivo Carducci Trezza, Dirigente scolastico Prof.ssa Filomena Avagliano
Istituto Comprensivo San Nicola, Dirigente Scolastico Raffaelina Trapanese
Scuola primaria Opera Pia Di Mauro Coordinatrice didattica prof. Rispoli Filomena, Responsabile Legale, Don Beniamino D’Arco

Commenti

Translate »