Quantcast

Ancora tentavi di truffa ai danni di anziani in costiera amalfitana, l’ultima vittima una cittadina di Minori

Minori. Nella città della costiera amalfitana si è registrato purtroppo un tentativo di truffa ai danni di un’anziana cittadina. Oramai il cercare di approfittare di persone deboli per ottenere un facile ed illecito guadagno è diventato un fenomeno sempre più diffuso.
Quella subita dall’anziana di Minori è la classica truffa del malintenzionato che telefona alla vittima prescelta fingendosi un amico del nipote, facendole credere che lo stesso è rimasto coinvolto in un incidente stradale e necessita urgentemente di denaro. La donna è caduta nel tranello e dopo aver raccolto la somma richiesta è uscita dall’abitazione per andare a consegnare il denaro ma è stata fortunatamente fermata dal figlio che, accortosi di quanto stava accadendo, ha evitato il peggio.
Tentativi simili di persone che spesso si spacciano anche per finti corrieri ci sono stati anche ad Amalfi e Maiori così come abbiamo riportato sul nostro giornale.
Le persone anziane restano, purtroppo, dei facili bersagli da parte di persone disoneste che approfittano della loro buona fede per estorcere denaro e spesso riescono nel loro intento restando impuniti. Noi di Positanonews abbiamo parlato spesso delle truffe agli anziani e continueremo a farlo sperando possa servire a mantenere alta l’attenzione.

Capri, bando pubblico per l’inserimento di anziani in attività socialmente utili. Ecco come partecipare

Commenti

Translate »