Quantcast

Addio mascherine, ma non al lavoro: obbligo fino al 15 giugno

A partire dal primo maggio è decaduto l’obbligo di Green pass e di indossare i dispositivi di protezione individuale in bar e ristoranti, così come nei negozi. Ma non per chi è sul luogo di lavoro. L’ultima novità riguarda i dipendenti pubblici e privati che sono tenuti ad indossare la mascherina ancora per un po’, almeno fino al 15 giugno, data di scadenza prevista dal Ministero della Salute.  Con provvedimento in corso di pubblicazione da parte della Regione Campania, vengono richiamati tutti i datori di lavoro, pubblico e privato, all’osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, in particolare riferite all’uso delle mascherine. Sulla base di quanto previsto nel provvedimento, fino al 15 giugno 2022, i titolari degli esercizi commerciali e di attività produttive, compresi gli alberghi, i ristoranti e i bar, sono tenuti ad assicurare il rispetto da parte del relativo personale del protocollo di sicurezza che impone l’uso delle mascherine “in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, al chiuso o all’aperto”. Dunque nelle aziende private, se in compagnia di altre persone, si dovrà continuare a indossare il dispositivo. La scadenza del provvedimento sarà discussa in un nuovo tavolo “entro il 30 giugno” e in quell’occasione si deciderà se prorogare o meno le attuali regole.

Commenti

Translate »