Quantcast

7 modi di abitare. Angelo Vecchio -Mario Pisani – Alì Abu Ghanimeh

Presso la  Facoltà di Architettura di Roma, Piazza Fontanella Borghese Martedi 24 maggio ore 16.00 ,ci sarà la presentazione  dei libri di Alì Abu Ghanimeh  e Mario Pisani sull’architetto Angelo Vecchio uno in lingua Italiana e uno in Lingua Araba.

La monografia, attraverso splendide immagini a colori, presenta sette abitazioni recentemente realizzate in Sicilia con un saggio introduttivo di Mario Pisani e un dialogo con Ali Abu Ghanimeh e Angelo Vecchio.
Lo studio, tra i più dinamici e affermati in Sicilia, realizza architetture contraddistinte dalla costante ricerca di integrazione tra edificio e paesaggio grazie alla profonda comprensione del patrimonio locale e degli elementi che lo caratterizzano.

Angelo Vecchio .Laureato in ingegneria presso l’Università degli Studi di Catania ed in architettura presso l’Università degli studi di Reggio Calabria, è iscritto all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Catania, al n° 1470 dal 1981, e a quello degli Architetti al n° 1154. Dal 1989 è socio AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio) al n° 289. E’ abilitato alle mansioni di cui all’art. 2, comma 1 lettere e), f) del D.L.vo 494/96. Ha progettato e diretto diverse opere di architettura di restauro architettonico ed ambientale, di architettura degli interni ed urbanistica. Ha dedicato particolare attenzione al settore della ristrutturazione del restauro contribuendo al recupero ed alla rinascita di diversi organismi edilizi. Ha svolto un’intensa attività riguardante i problemi di definizione dei particolari centri urbani con riferimento all’arredo urbano, alla progettazione dei giardini e del paesaggio. Ha redatto vari progetti di opere stradali ed idrauliche, curandone anche gli aspetti d’impatto ambientale.

 

Il dottor Ali Abu Ghaneimeh è un professore , critico e scrittore di architettura. Si è laureato in architettura all’Università di Roma nel 1987 (Roma-Italia) e nel 1994 è autore di uno studio internazionale sull’architettura di Andrea Palladio (Vicenza-Italia). Nel 1997 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia dell’Architettura presso l’Università degli Studi di Roma (Roma-Italia).  Il Dr. Ali ha iniziato la sua esperienza professionale nel 1990, dove ha restaurato e riabilitato la casa di Arar, uno dei poeti più importanti della Giordania, a Irbid in collaborazione con l’arch.Raed Al Tall. Attualmente è a capo del Dipartimento di Architettura dell’Università della Giordania e Segretario Generale di Aqaba Biennale per l’Architettura Mediterranea 2013. Negli anni precedenti è stato Preside della Facoltà di Ingegneria dell’Università Al-Bayt ( 2010/2011) e il preside dell’Istituto di Architettura e Arte Islamica della stessa Università (2008-2010). Negli anni (2003-2005) e (2007-2008) è stato presidente del Dipartimento di Architettura dell’Università della Giordania.Inoltre è stato Assistente Coordinatore del progetto Med-Campus 139 per lo sviluppo turistico costiero nei Paesi del Mediterraneo nel periodo (1993-1996). Il Dr. Ali è stato consigliere del sindaco per gli affari di architettura nel comune di Greater Amman per quattro anni a partire dal 2002. Dopo di che, e durante il periodo (2008-2010), è stato membro del consiglio del Centro di consulenza, tecnica e servizi per la comunità di Al Al-Bayt University, consulente per lo sviluppo locale e gli affari di cooperazione locale-internazionale presso il Ministero degli Affari municipali in Giordania e membro del Comitato tecnico per il patrimonio urbano e architettonico presso il Ministero dell’archeologia e del turismo in Giordania.Nel 2010 è stato membro del consiglio del Comitato Scientifico del Congresso Internazionale “Domes in the World”. L’anno successivo è stato segretario generale dell’Arab Architects-Academics Forum ed è stato membro del consiglio della First International Conference on Sustainability and the Future “(FISC2010) Future Intermediate Sustainable Cities: a message to Future generation”, che si è tenuta al Cairo-Egitto.1988 È l’inizio della sua esperienza di insegnamento, dove ha tenuto lezioni e tutoraggio studenti di architettura in Architettura islamica, come docente presso la Facoltà di Belle Arti – Università di Yarmouk (Irbid-Giordania) fino al 1991. Nel periodo (1998-2005 ) È stato assistente professore presso la Facoltà di Ingegneria e Tecnologia – Università della Giordania. Negli anni successivi al 2005 e fino ad oggi, è professore associato presso l’Università della Giordania. Nell’anno (2011/2012) è stato preside della Facoltà di Ingegneria-Al-Al-Bayt University.

Generico maggio 2022

Commenti

Translate »