Quantcast

17 maggio, oggi la Giornata internazionale contro l’omotransfobia

17 maggio, oggi la Giornata internazionale contro l’omotransfobia. La Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia, la transfobia (o IDAHOBIT, acronimo di International Day Against Homophobia, Biphobia, Transphobia) è una ricorrenza promossa dal Comitato Internazionale per la Giornata contro l’Omofobia e la Transfobia è riconosciuta dall’Unione europea e dalle Nazioni Unite che si celebra dal 2004 il 17 maggio di ogni anno.

Riconosciuta in oltre 130 Paesi del mondo, il suo obiettivo della giornata è quello di promuovere e coordinare eventi internazionali di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare il fenomeno dell’omofobia, della bifobia e della transfobia.

La data è simbolica: in quello stesso giorno del 1990 l’Organizzazione mondiale della Sanità eliminava l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

Ci vollero, però, quattro anni perché la decisione divenisse operativa, con la successiva edizione del Diagnostic and statistical manual of mental disorders (Dsm) del 1994. L’appuntamento è nato per iniziativa di Louis-Georges Tin, curatore del “Dictionnaire de l’homophobie”, per sensibilizzare l’attenzione su violenze e discriminazioni subite dalla comunità Lgbtq+ in tutto il mondo. Lo slogan dell’edizione 2022 è “Our Bodies, Our Lives, Our Rights” (“I nostri corpi, le nostre vite, i nostri diritti”, ndr).

Commenti

Translate »