Quantcast

Spiagge libere e cancelli a Tordigliano, la Grande Onda incontra assessore al demanio di Vico Equense. NOTA

NOTA : la Grande Onda incontra assessore al demanio di Vico Equense  MA NON PER PARLARE della chiusura della spiaggia che va da Positano a Piano di Sorrento a Tordigliano , come precisa su facebook Laura Cuomo

Questo è quanto riportato dal sito vico equense online  Dopo due anni di distanziamento la prossima estate si tornerà, anche nelle spiagge, alle regole pre Covid del 2019 quando non era ancora scoppiata la pandemia e il 2022 vedrà la vera stagione balneare della ripartenza. I problemi sono sempre gli stessi e ieri l’associazione Grande Onda, con una piccola delegazione di cittadini vicani, ha incontrato l’assessore al demanio del Comune di Vico Equense per ribadirli. “Avevo con me – spiega Laura Cuomo, presidente della Grande Onda – tutte le istanze inviate a mezzo PEC rimaste inevase dalla precedente amministrazione: in primis la questione cancelli e chiavi ai concessionari dei lidi e le richieste di autorizzazioni e permessi rilasciati per la cementificazione fuori controllo a cui abbiamo assistito negli anni passati. Oltre a ciò – continua – abbiamo chiesto il ripristino delle spiagge libere alle stesse condizioni della pre pandemia, la costituzione di una task force contro gli sversamenti selvaggi che interessano Rivo d’Arco, il ripristino della fontana pubblica laddove eliminata, la puntuale trascrizione degli esiti delle analisi delle acque di balneazione sulle tabelle pubbliche della bandiera blu, ad oggi, ovunque, miseramente rimaste intonse, e la trasmissione del regolamento del demanio marittimo adottato dal Comune di Vico”. Le parti si rivedranno a metà maggio per fare il punto della situazione. “Noi abbiamo manifestato tutta la nostra volontà collaborativa, – conclude Laura Cuomo – nell’interesse della tutela delle belle marine vicane e, ovviamente, a tutela della collettività”.

Commenti

Translate »