Quantcast

Sorrento, l’Avv. Luigi Alfano ottiene la rideterminazione della pena per un suo assistito detenuto a Poggioreale

Sorrento. Ancora una grande e meritata vittoria per l’Avv. Luigi Alfano – Consulente Tecnico e Perito Penale in qualità di criminologo forense presso il Tribunale di Torre Annunziata e Napoli, nonché docente scolastico – che da tempo segue la vicenda un 46enne di Meta detenuto nel carcere di Poggioreale per reati legati alla detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il detenuto ha da tempo lanciato un grido di allarme per far conoscere la situazione di disagio in cui versa l’istituto penitenziario napoletano accentuatasi nel periodo della pandemia.
L’Avvocato Alfano, che da sempre è vicino ai meno fortunati ed ai più deboli, in passato aveva già chiesto con una prima istanza l’affidamento in prova ai servizi sociali per poi presentare altre due istanze di concessione di misura alternativa alla detenzione ex art. 47 ter dell’ordinamento penitenziario ed art. 147 del Codice Penale in via d’urgenza sia al Tribunale di Sorveglianza di Napoli che al Magistrato di Sorveglianza di Napoli.
Ed ora l’Avvocato Alfano, dopo un’estenuante discussione durata circa 4 ore presso il Tribunale di Torre Annunziata, è riuscito a far accogliere l’incidente di esecuzione avanzato ottenendo dal GIP una rideterminazione della pena da 4 anni e 6 mesi di reclusione a quella di anni 3 e mesi 2 di reclusione ed Euro 8.150 di multa.
Un grande successo professionale e soprattutto personale dell’Avv. Luigi Alfano che dimostra, ancora una volta, la sua vicinanza ai detenuti e la sua grande passione per la giustizia che lo porta a svolgere l’attività di avvocato come una vera e propria missione.

Commenti

Translate »