Quantcast

Sorrento, il piano traffico per Pasqua e Pasquetta: divieti di transito e ztl

La polizia municipale il Comune di Sorrento hanno messo in atto degli interventi affinché si possa gestire al meglio la viabilità durante il periodo pasquale. Infatti la settimana Santa Sorrento è uno dei periodi più caotici, oltre all’estate, durante il quale corrono centinaia di turisti e non per assistere alla ai riti della settimana Santa, un insieme di celebrazioni molto sentito dai sorrentini. La Polizia Municipale di Sorrento ha messo a punto un nuovo dispositivo di traffico con il comandante Rosa Russo, e istituisce per i giorni 16 aprile dalle 17 alle 22, per il 17 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22, e infine per il 18 aprile dalle 7 alle 22, i seguenti provvedimenti:

A. “Corso Italia (tra Piazza Tasso e via Marziale), è istituita la zona a traffico limitato (ZTL), con circolazione consentita ai veicoli: servizi di polizia, vigili del fuoco, protezione civile, pulizia strada, al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria muniti dello speciale contrassegno, servizio pubblico di piazza (taxi), autovetture n.c.c., autobus turistici, solo primo arrivo e partenza con bagaglio al seguito; “trenino lillipuziano”, secondo le modalità previste nella specifica autorizzazione; istituti di vigilanza privata regolarmente riconosciuti, veicoli ad emissione zero (esclusivamente a funzionamento elettrico), ai velocipedi, veicoli destinati al cd. “courtesy car” al servizio esclusivo di pubblici esercizi, veicoli di residenti o proprietari di immobili (tale seconda scelta dovrà essere provata per mezzo di autocertificazione vistata dal Comando di P.M.) di Corso Italia, nel tratto di strada in questione e fino all’incrocio con Viale Nizza.

B. “Parco Tasso” – Via Fuorimura ed a seguire su viale Caruso, è istituita la zona a traffico limitato (ZTL), con circolazione consentita ai veicoli: adibiti a servizi di polizia o antincendio, di protezione civile e delle autombulanze, per la pulizia strada, al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria muniti dello speciale contrassegno, diretti al parcheggio “Stragazzi”, di proprietà e condotti dai residenti di via Fuorimura 5, di via S.M. della Pietà e di Vico Sant’Aniello, di quelli diretti agli alberghi siti in viale Caruso, del servizio pubblico di piazza (taxi), autovetture n.c.c., autobus aventi lunghezza inferiore a metri 7,65 e larghezza a metri 2,40, autobus turistici in arrivo e partenza con bagaglio al seguito, ad emissione zero (esclusivamente a funzionamento elettrico), dei servizi di vigilanza privata regolarmente riconosciuti, ai velocipedi.

C. Da via Correale incrocio con via Califano, verso Piazza Tasso, è istituita la zona a traffico limitato (ZTL), con circolazione consentita ai veicoli: adibiti a servizi di polizia o antincendio, di protezione civile e delle autombulanze, per la pulizia strada, al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria muniti dello speciale contrassegno, di residenti o proprietari di immobili nel tratto di strada (tale seconda scelta dovrà essere provata per mezzo di autocertificazione vistata dal Comando di P.M.), del servizio pubblico di piazza (taxi), autovetture n.c.c., autobus diretti esclusivamente al parcheggio “A. Lauro”, autobus turistici in arrivo e partenza con bagaglio al seguito, dei servizi di vigilanza privata regolarmente riconosciuti, ad emissione zero (esclusivamente a funzionamento elettrico), ai velocipedi, diretti al parcheggio Lauro ed al parcheggio del porto, di titolari di permesso per l’accesso al Centro Storico, dei residenti e/o possessori di posto privato o lavoratori nella parte del Centro Storico a valle di Corso Italia (tali due ultime ipotesi dovranno essere provate a mezzo di autocertificazione vistate dal Comando di P.M.), “trenino lillipuziano” secondo le modalità previste nella specifica autorizzazione , diretti alle strutture ricettive a valle di Corso Italia (primo arrivo con bagaglio a seguito);

D. dal civico 14 di via Correale (ingresso parcheggio A. Lauro) in direzione Piazza Tasso:
è istituito il divieto di transito per i veicoli aventi lunghezza superiore a metri 7,65 e larghezza a metri 2,40, ad eccezione degli autobus primo arrivo/partenza con bagaglio a seguito diretti/provenienti alle strutture alberghiere;
è istituito il divieto di transito per autocaravan e roulottes.

Si precisa che:
per autobus ed autocarri è imposto il divieto di transito ad eccezione di specifiche autorizzazioni e delle eccezioni previste nell’ordinanza dirigenziale n° 120/12 e ss.mm.ii., riguardanti l’accesso degli autobus lungo via Luigi De Maio;
all’incrocio di via De Maio con Via San Francesco sarà monitorato il passaggio dei veicoli diretti al parcheggio del porto.

Commenti

Translate »