Quantcast

Sorpreso con la droga in casa: un arresto a Praiano NOTA

Sorpreso con la droga in casa: un arresto a Praiano in Costiera amalfitana

I Carabinieri della Compagni di Amalfi nel pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto un ventunenne originario della Costiera resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di marijuana. L’operazione, condotta dalla Stazione di Positano, è stata eseguita durante un servizio di perlustrazione nel comune di Praiano, dove da un po’ di tempo i militari dell’Arma avevano notato che alcuni giovani usavano radunarsi nei pressi della locale chiesa di Costantinopoli: giunti nella zona hanno scovato infatti alcuni ragazzi, uno dei quali si stava allontanando con fare sospetto. Immediatamente gli operanti lo hanno fermato per un controllo, a seguito del quale è stato trovato in possesso di una piccola quantità di erba: i Carabinieri hanno così deciso di perquisire anche l’abitazione del soggetto, dove, occultata in un cassetto ed all’interno di alcuni vasetti, è stata trovata ulteriore marijuana, per complessivi 60 grammi circa, oltre alla somma di 550 euro ritenuti dagli inquirenti provento dell’attività di spaccio. Per quanto riscontrato, il reo è stato dichiarato in stato di arresto, ed una volta ultimate le formalità di rito è stato portato presso il proprio domicilio in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Salerno.

Comunicato Stampa dei Carabinieri

NOTA: Si tratta di un comunicato stampa dei carabinieri, che intervengono poi spetta alla magistratura appurare la situazione. Il ragazzo è stato liberato dopo la convalida dal tribunale e poi dovrà fare un processo, fino a prova contraria vi è la presunzione di innocenza nel nostro ordinamento. Pubblicheremo tutto ciò che ci verrà inviato via mail a info@positanonews.it

Commenti

Translate »