Quantcast

Salernitana:inizia la settimana decisiva.

Più informazioni su

    Nonostante ci siano ancora due allenamenti prima di Atalanta-Salernitana, i giochi di formazione in casa granata sembrano essere fatti. Davide Nicola manderà in campo la miglior formazione possibile, senza fare calcoli in merito alla doppia sfida ravvicinata con Venezia e Cagliari. L’idea del tecnico, infatti, è di gestire le forze, magari anticipando le sostituzioni ma partendo comunque con l’ossatura base. Rispetto alla partita vinta contro la Fiorentina le novità dovrebbero essere due: a sinistra potrebbe avere una chance dal 1′ Ruggeri, in modo da far rifiatare Zortea che potrebbe, poi, far staffetta con Mazzocchi sulla corsia opposta. In avanti, considerate anche le non perfette condizioni di Verdi (il numero 10 ha recuperato e andrà in panchina), partirà titolare Bonazzoli accanto a Djuric. La gestione dei cambi, tra l’altro, dipenderà anche da come evolverà la contro la Dea che è reduce dal pirotecnico recupero contro il Torino, terminato sul 4-4. Sul fronte granata il tour de force partirà proprio lunedì sera: dopo il match contro l’Atalanta, la Salernitana affronterà giovedì il Venezia all’Arechi e domenica in Cagliari sempre in casa. Due sfide da cui dipenderà il futuro del cavaluccio marino
    fonte ottopagine

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »