Quantcast

Ravello: allarme per la balneazione a Marmorada, si aspetta ancora il depuratore

Ravello: allarme per la balneazione a Marmorada, si aspetta ancora il depuratore. In vista della stagione estiva, sono partiti il 19 aprile i campionamenti di Arpa Campania sulla qualità delle 328 acque di balneazione in cui è suddiviso il litorale della Campania (41 in provincia di Caserta, 148 in provincia di Napoli e 139 in quella di Salerno).

I prelievi saranno effettuati su base mensile, in tutti i punti identificativi di ciascuna acqua di balneazione e in punti aggiuntivi di studio laddove si prevede un maggior rischio di inquinamento. Per la stagione 2022 si prevedono, fino al 30 settembre, circa 2.500 prelievi e oltre 5.000 determinazioni analitiche su circa 480 chilometri di costa adibita alla balneazione.

Sebbene l’ultimo report della Regione Campania certifichi la bontà dell’acqua del mare di Salerno, si sono riscontrati invece dei problemi nelle acque di Ravello, in Costiera Amalfitana. Precisamente a Marmorada, infatti si riscontrano problemi per la balneazione, mentre ancora si attende il depuratore.

Qui l’allegato.

Qui il link per seguire i controlli

Ravello: allarme per la balneazione a Marmorada, si aspetta ancora il depuratore

Commenti

Translate »