Quantcast

Procida 2022: Mattarella, cultura sinonimo di pace

Procida 2022: Mattarella, cultura sinonimo di pace

Capo dello Stato, è un capitale da valorizzare

La sua autenticità sta proprio nella capacità di promuovere curiosità che diventa comprensione, amicizia, convivenza, cooperazione”.

Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo alla cerimonia di inaugurazione di Procida Capitale 2022. “La cultura – ha aggiunto il Capo dello Stato – respinge la pretesa di chi vuole trascinarla nel vortice della guerra. Ribadisce, al contrario, la sua limpida vocazione al dialogo e alla pace”.

“Esprimo un forte e sincero incoraggiamento a quanti sono attivamente impegnati nell’attuazione del ricco programma di eventi. Un saluto intenso e cordiale alle cittadine e ai cittadini di Procida, che è chiamata a rappresentare l’importanza primaria che per l’Italia riveste la cultura, come Capitale. La cultura evoca il termine capitale anche nell’altro significato di questa parola: la cultura è un capitale. Un capitale da valorizzare e da investire. Lo è come somma delle espressioni dell’ingegno umano. Lo è nell’eredità lasciata dai millenni nei paesaggi di luoghi incantevoli quanto questa nostra stupenda isola” afferma il Presidente Mattarella.
“Un altro significato si aggiunge ulteriormente: quello che emerge dal porre sotto i riflettori nazionali un luogo appartato, come è, per definizione, un’isola – una piccola isola. Che divenga, per un anno, il fulcro da cui viene valorizzata e si irradia l’esperienza culturale della Repubblica: E permanga poi, negli anni a seguire, nella rete ideale delle capitali della cultura. Un vero e proprio laboratorio come ha voluto definirlo il ministro della cultura, Franceschini. Aggiungo: un laboratorio operoso. È una responsabilità affascinante per gli abitanti, per gli amministratori, per coloro che amano Procida”, aggiunge il Capo dello Stato.

Commenti

Translate »