Quantcast

Positano, si provi a fare le strisce bianche per residenti alla Garitta

Positano, Costiera amalfitana  . Giuste multe ieri mattina per divieto di sosta sulla S.S. 163 Amalfitana alla “Garitta” . Sta cominciando il traffico e il caos e quindi è stra giusto , dopo un inverno di discreta tolleranza, usare il pugno duro. Anche se ricordo che da giovane , quando lavoravo d’estate nella polizia municipale per mantenermi gli studi,  con il comandante Mancuso si mettevano degli avvisi di “cortesia”, erano altri tempi e magari la procedura informale non era codificata. Ma c’è qualcosa che si può fare assolutamente, battagliando con l’ANAS, ed è quello di ottenere le strisce bianche .   Proprio ieri erano tante le auto di turisti stranieri e napoletani che si sono infilati in posti vuoti, qualcuno di Positano se li è visti soffiare sotto il naso, altri si sono messi ovunque e presi dalla bisogna, magari giusto il tempo di fare un pranzo veloce, ricordando che prima c’era la tolleranza di una / due ore in quel periodo, se l’auto non dava proprio fastidio, la si lasciava. Ripetiamo non è stato giusto, ma giustissimo dare un segnale . Però ricordiamoci che la Garitta è spesso una valvola di sfogo per quei positanesi che non possono permettersi il parcheggio.  Inoltre l’area è anche densamente abitata , stesso problema si ha anche ad Arienzo, ovviamente. Una battaglia difficile ma non impossibile da portare avanti

 

Commenti

Translate »