Quantcast

Maiori: ripristino del tubo di collegamento alla condotta sottomarina, al via i lavori in somma urgenza

Maiori: ripristino del tubo di collegamento alla condotta sottomarina, al via i lavori in somma urgenza. Con una nota del 06.04.2022 la società Ausino S.p.A. ha comunicato l’esito dell’accertamento eseguito sia alla stazione di sollevamento ubicata a margine dell’incrocio tra la S.S.163 ed il Corso Reginna che al tubo di collegamento con la condotta sottomarina rilevando, in merito a quest’ultimo, delle perdite causate dalla vetustà dei materiali che ne rendono necessaria la sostituzione – ha fatto sapere il sindaco di Maiori, in Costiera Amalfitana, Antonio Capone.

A seguito di tale constatazione ci siamo subito attivati affinché si potesse intervenire in tempi rapidi in vista dell’inizio della stagione balneare.

Recependo tale nota la Provincia di Salerno, nell’ambito del Progetto di Risanamento dei corpi idrici superficiali, ha provveduto ad anticipare questo intervento rispetto a quanto pianificato nel cronoprogramma del comparto 6B.

Maiori: ripristino del tubo di collegamento alla condotta sottomarina, al via i lavori in somma urgenza

I lavori prevedono la sostituzione di circa 270 metri lineare di tubazione: i 110 metri che hanno ancoraggio al soffitto della sezione scatolare di copertura del Reghinna Major e i 160 metri che si sviluppano parallelamente al muro di contenimento del terrapieno della passeggiata del lungomare est che saranno entrambi installati per l’inizio della stagione balneare.

Ringraziamo per la pronta risposta la Provincia di Salerno, la società Ausino Spa e gli uffici comunali per il lavoro sinergico mirato a dare una risposta immediata a tale problematica. Come amministrazione comunale vigileremo sulla tempestività dell’intervento per ridurre al minimo i disagi per la cittadinanza e per quanti sceglieranno Maiori come meta per le loro vacanze.

Maiori: ripristino del tubo di collegamento alla condotta sottomarina, al via i lavori in somma urgenza

Commenti

Translate »