Quantcast

Madonna delle Galline a Pagani, il Covid e il Vescovo non fermano la festa segui la diretta

Madonna delle Galline a Pagani, il Covid e il Vescovo non fermano la festa. Una festa molto sentita nell’Agro Nocerino Sarnese e anche per la Costiera amalfitana, tanti da Tramonti e Ravello vi partecipano, in provincia di Salerno. Seppur limitata si è tenuta con la gioia di tanti .

Contestato il vescovo della diocesi Nocera-Sarno, monsignor Giuseppe Giudice che ha vietato processioni e anche le Vie Crucis e rappresentazioni nella Settimana Santa prima di Pasqua

Fischi e urla all’indirizzo di monsignor Giudice durante la messa per le celebrazioni in onore della Vergine più amata dai paganesi.

Buona parte della folla di devoti e curiosi riversatasi in piazza D’Arezzo per la messa all’aperto in onore della Madonna delle Galline, così come concordato tra amministrazione comunale e curia nocerina dopo la sospensione di tutte le processioni pasquali, ha accolto il pastore della Valle del Sarno con fischi, urla di contestazione e coloriti inviti ad abbandonare il palco.

La Madonna rientra prima nel Santuario per il maltempo 

con raffiche di vento che si prevede dureranno per tutta la giornata, l’Arciconfraternita della Madonna delle Galline, consultate anche le forze dell’ordine e la Protezione Civile, ha ritenuto opportuno che la statua della Madonna delle Galline rientrasse nel Santuario, dove si svolgeranno regolarmente le celebrazioni oggi, compreso il rito dello scambio dei doni.

Commenti

Translate »