Quantcast

La Provincia di Salerno a lavoro per la messa in sicurezza della “Agerolina” in Località Bottara del Comune di Furore fotogallery

In questi giorni la Provincia lavora su piu' fronti del costone roccioso per portare a termine quanto prima gli interventi necessari per la riapertura di questa importante strada

La Provincia di Salerno a partire dal 29 marzo 2022 è impegnata nella messa in sicurezza delle ripe a monte della SR 366 in Località Bottara del Comune di Furore, mediante pulizia, disgaggio delle rocce instabili e messa in opera di reti e chiodature, al fine di consentire la riapertura dell’importante arteria regionale di collegamento denominata “Agerolina”:
In data 06/03/2022, infatti, si è verificata una caduta massi dalla ripa posta a monte della SR 366 al Km 5+250 che aveva provocato la chiusura totale di quel tratto stradale: un masso di notevoli dimensioni si era distaccato da una ripa di proprietà privata posta a distanza di quasi 100 metri dalla sede stradale e ad un’altezza dalla sede stradale che sfiora i 100 metri. Il masso, nel rotolare a valle, aveva investito il muro di sostegno in pietrame posto a monte della sede stradale, demolendone una porzione, ed era rimbalzato sulla sede stradale nella zona di valle dove aveva demolito una porzione della sede stradale oltre il parapetto stradale.
Con Ordinanza del 08/03/2022 il Sindaco, in qualità di Ufficiale di Governo aveva ordinato ai proprietari di provvedere ad horas a tutti gli interventi ed opere finalizzate alla messa in sicurezza delle proprietà interessate, al fine di prevenire ed eliminare le situazioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità.
La provincia di Salerno, intanto, già dal 6 marzo era intervenuta in somma urgenza per mettere in sicurezza la circolazione stradale chiudendo al transito veicolare e pedonale il predetto tratto di strada, per mezzo di New Jersey in calcestruzzo; inoltre, fin da subito, aveva già previsto l’esecuzione dei lavori stradali da effettuare dopo la messa in sicurezza della ripa di monte da parte dei proprietari, ossia il ripristino del Muro di monte della sede stradale danneggiato dall’urto del masso e la ricostruzione della porzione del parapetto e della sede stradale di valle danneggiata a seguito dell’urto del masso.
Il Sindaco del Comune di furore in data 28/03/2022 ha comunicato che i privati non erano ancora intervenuti con la messa in sicurezza e che si poneva con forza la necessità di intervenire in danno con urgenza. Per tale motivo, non disponendo il Comune di personale, mezzi e risorse per poter intervenire in tempi celeri per la messa in sicurezza delle aree, il Sindaco chiedeva l’intervento della Provincia che, senza indugio, è intervenuta con ditta specializzata al fine di riaprire la strada in sicurezza.
Il Presidente Michele Strianese unitamente al consigliere delegato alla Viabilita’ Carmelo Stanziola, ha indirizzato gli Uffici della Provincia affinche’ si mettessero a disposizione tutti gli strumenti necessari per la celere apertura della strada.
Si ringrazia il Comune di Furore per la collaborazione prestata e tutte le istituzioni e i cittadini che hanno preso a cuore la questione e hanno sollecitato e richiamato ad effettuare interventi urgenti.
In questi giorni la Provincia lavora su piu’ fronti del costone roccioso per portare a termine quanto prima gli interventi necessari per la riapertura di questa importante strada.
Il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese

Commenti

Translate »