Quantcast

L’8 aprile Francesca Marini di scena al Teatro Delle Rose con “Mina Tribute – La Mente Torna”.

Piano di Sorrento (NA) Questa sera con inizio alle ore 21:00 sul palco del Cinema Teatro delle Rose si esibirà la cantante Francesca Marini, che proporrà al pubblico sorrentino il suo “Mina Tribute – La Mente Torna”, spettacolo musicale che l’interprete partenopea dedica ad un mostro sacro della canzone italiana, Mina. Misurarsi con il repertorio della Tigre di Cremona, non è da tutte, ci vuole coraggio, ma soprattutto talento e tecnica saldissima, quella che può vantare anche Francesca Marini. La sua carriera è, infatti, ricca di successi e riconoscimenti nazionali e internazionali. Nel 1994 è finalista di Sanremo Giovani al Teatro Ariston di Sanremo, partecipazione che le apre le porte a collaborazioni con artisti del calibro di Nino D’Angelo e Marisa Laurito, quindi l’incontro nel 2003 con Peppe Barra che la scrittura per uno dei suoi spettacoli teatrali più famosi “La cantata dei pastori”, sarà di nuovo con Barra anche per “La favola di Amore e Psiche”  e “Incanti di Natale”. Nel 2007 la Società Sportiva Calcio Napoli, per il ritorno degli azzurri in serie A, la invita insieme ad Alessandro Siani, Gigi D’Alessio, Gigi Finizio e Sal Da Vinci, ad esibirsi allo stadio San Paolo in occasione dei festeggiamenti. Nel 2008 il maestro Claudio Mattone la coinvolge nella produzione discografica “Anime napoletane 2”; seguiranno performance con i “Neri per caso” e con Sal da Vinci in “Anime Napoletane”. Nel 2012 il critico musicale Pietro Gargano, la inserisce con merito nel suo ultimo lavoro intitolato “Nuova enciclopedia della canzone napoletana” e nel febbraio 2013 viene scritturata dal regista Gaetano Liguori (direttore artistico del Teatro Totò) che ancora oggi firma per lei tutti gli spettacoli teatrali. Vanta infine collaborazioni con Tony Esposito, Enzo Gragnaniello e la grande Orchestra Sinfonica Čajkovskij. Lo spettacolo di domani sera a Piano di Sorrento, diretto da Gaetano Liguori, che vanta anche la consulenza musicale di Roberto Criscuolo, presenterà al pubblico una performer che dopo l’omaggio all’usignolo di Francia, l’indimenticabile “Edith Piaf”, ha deciso con determinazione e passione di omaggiare la più grande cantante pop italiana, Anna Maria Mazzini, in arte Mina, e lo farà raccontandone con raffinata eleganza la potenza espressiva e intellettuale che ne ha da sempre caratterizzato tutti i progetti musicali e le fecero affermare in una celebre intervista che “La musica, bella o brutta, seria o ignorante, santa o puttana, è lunga. E non ti abbandona. È il rumore dell’anima. E ti si attacca alla pelle e al cuore per non lasciarti più.” Francesca Marini questo rumore dell’anima lo sa far vibrare.
Di Luigi De Rosa

Teatro delle Rose: http://www.teatrodellerose.com/spettacolo.php?id=25&mese=11

Generico aprile 2022
Francesca Marini, cantante, attrice, performer.

Commenti

Translate »