Quantcast

Il Costa d’Amalfi festeggia la salvezza segui la diretta

Il Costa d’Amalfi festeggia la salvezza. Il fortunatissimo derby con il Sant’Agnello ha decretato la salvezza diretta del Costa d’Amalfi. Una salvezza ottenuta con sacrificio e sudore da parte di un gruppo ben collaudato, come spiegato da capitan Proto: “Non mi sono mai esposto più di tanto, specialmente sui social, non fa parte del mio essere… ho sempre dato tanto peso alle parole e penso che ogni cosa va detta e fatta con i tempi giusti. Per me è stato un anno particolare, ho dovuto affrontare un po’ di infortuni, è stato il mio primo anno da capitano e tutto ciò mi ha permesso di crescere, battaglia dopo battaglia. Non si finisce mai di crescere e ci saranno sempre degli errori commessi, ma l’importante, come mi sono sempre detto, da capitano, da giocatore, è dare il massimo, sempre e comunque e imparare dagli errori. Ora si, voglio ribadire che sono fiero di noi, del lavoro che abbiamo fatto; nonostante alti e bassi abbiamo sempre, sempre lavorato da professionisti e abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Grazie ai miei compagni di squadra, a chi mi è stato più vicino e ha combattuto queste battaglie con me, al nostro staff e a tutte le persone, della società e non, che ci sono state vicine durante l’anno. Ora godiamoci questa salvezza, la costiera lo merita. Forza CDA!”. E intanto i festeggiamenti si sono conclusi con il consueto bagno.

Commenti

Translate »