Quantcast

C’era una volta il GIRO CICLISTICO DELLA CAMPANIA, quando venne a Minori in Costiera amalfitana Fausto Coppi

C’era una volta il GIRO CICLISTICO DELLA CAMPANIA, quando venne a Minori in Costiera amalfitana Fausto Coppi

Di Gaspare Apicella *

Anni addietro il mese di aprile era destinato alla disputa del Giro ciclistico della Campania, con percorso interesseante sotto ogni aspetto e che comprendeva molto spesso la costa amalfitana con le ascese in Costa d’ Amalfi al Chiunzi, all’Agerola, al Faito su Vico Equense . Arrivo o Sorrento o, più delle volte, all’Arenaccia a Napoli.
Vi partecipavano, essendo considerato una “classica”, i migliori ciclisti del momento, anche stranieri che tenevano il Campania come prova per il prossimo Giro d’Italia.
Per noi giovincelli era un avvenimento molto atteso (non è che la n ostra gioventù trascorsa in costa ha potuto avere tanti avvenimenti sportivi) anche perchè le squadre qualche giorno prima venivano a testare il percorso e a noi era consentito vedere i nostri beniamini più da vicino (marinando naturalmente la scuola).
Nel corso di una di queste prove capitò alla trattoria di famiglia a Minori il mio mito: Fausto Coppi, con altri due signori di cui uno solo in tuta. Grande, immensa emozione nell’aver Coppi nel nostro locdale (non si usava fare delle foto o girare la scena sul web perchè si parla di circa 65-70 anni addietro). E nemmeno la ramanzina che il grande Fausto mi fece mi impressionò più di tanto, tanta era la gioia per il momento.
E si, perchè nel servirgli le posate pulite per il secondo piatto ebbi “l’imbranataggine” di porgergli la forchetta dalla parte del manico avendo io la parte dentata in mano.
Scuse infinite, sorrisi e tutto fini (il ceffone, dopo, lo ricevetti da m io padre che aveva osservato la scena in silenzio). Foto con dedica (che è andata perduta) e auguri di vittoria da parte nostra.

  • Giornalista da decenni, riferimento di Positanonews , professore al Turistico di Amalfi e Albergatore con la rinomata e amata struttura di Famiglia l’ Hotel Caporal

Commenti

Translate »