Quantcast

Capri, disagi sull’isola. Silvio Staiano “Trasporti via mare senza controlli, persone in piedi col mare agitato, con gravi rischi!”

Alla Digos, alla Polizia di Stato, alla Capitaneria di Porto, ai Carabinieri ed ai sindaci dell’Isola, agli assessori ai trasporti ed a tutti coloro che hanno criticato il mio post sui disagi e disservizi offerti dalla Compagnie Marittime (so del chiacchiericcio che c’è stato al Porto ed in Piazzetta) desidero ricordare che ieri, ancora una volta, IMPUNEMENTE, sottraendosi ai controlli, beffando le Autorità e prendendosi gioco di tutte le leggi e delle Forze dell’Ordine, hanno compiuto quanto segue:
1) hanno a causa di un incidente annullato la corsa delle 17.10.
2) hanno fatto viaggiare tutti quelli che avevano il biglietto delle 17.10 con la corsa delle 17.35.
3) sull’imbarcazione delle 17.35 c’erano (a detta di molti) oltre 500 persone.
4) il numero di viaggiatori ha violato infinite leggi: sulla sicurezza, sul distanziamento sociale e sulla stazza. Travolte e azzerate le norme anti-covid per numero di passeggeri uno sopra l’altro, moltissimi senza mascherine.
5) circa 100 passeggeri hanno viaggiato, anche con valigia, in piedi! Così esponendosi a gravi rischi di incolumità visto il vento ed il mare agitato.
Ciò poiché non vi erano posti a sedere a sufficienza, cosa contraria alle normative! Hanno messo in pericolo di vita oltre 500 persone!!!
Tutto questo senza alcun controllo all’imbarco ed allo sbarco dopo che per mesi hanno rotto le scatole per il green pass!

Post sul profilo facebook del CEO di Capri Watch Silvio Staiano che fa riflettere

Commenti

Translate »