Quantcast

Bonus di 750 euro per le biciclette elettriche , come ottenerlo?

Più informazioni su

    Bonus di 750 euro per le biciclette elettriche , come ottenerlo? Entro il 13 maggio è possibile presentare domanda all’Agenzia delle entrate per ottenere il bonus mobilità sostenibile. Si tratta di un credito d’imposta fino a 750 euro destinato a chi ha sostenuto spese per l’acquisto di monopattini e biciclette elettrici, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di car sharing. Ecco come funziona.

    Requisiti
    Può richiedere il bonus chi, tra il 1 agosto e il 31 dicembre 2020, ha sostenuto spese per l’acquisto di biciclette, monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione (sharing) o sostenibile. Per accedere all’agevolazione è necessario, inoltre, aver contestualmente rottamato un veicolo di categoria M1.

    Importo del bonus
    Il bonus mobilità consiste in un credito d’imposta fino ad un massimo di 750 euro. Considerato che il tetto per la spesa complessiva è di 5 milioni di euro, entro 10 giorni dalla scadenza del termine di presentazione delle domande sarà resa nota la percentuale di credito d’imposta spettante, sulla base delle richieste ricevute.

    Come richiederlo
    La domanda deve essere presentata entro il 13 maggio 2022 tramite apposito modulo disponibile sul sito dell’Agenzia delle entrate, comunicando l’ammontare delle spese sostenute e il credito d’imposta richiesto. Entro 5 giorni dalla presentazione della domanda viene rilasciata una ricevuta attestante l’accoglimento o il rifiuto della richiesta.

    Come utilizzare il credito d’imposta
    Il credito d’imposta così ottenuto può essere utilizzato esclusivamente nella dichiarazione dei redditi in diminuzione delle imposte dovute e non oltre il periodo d’imposta 2022. Nel caso in cui il credito d’imposta indicato nella dichiarazione dei redditi per il periodo 2021 non sia utilizzato, tutto o in parte, il credito residuo viene portato a compensazione nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta 2022.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »