Quantcast

Addio a Mino Raiola: lutto per i suoi amici in costiera amalfitana. Il ricordo da Minori

Il procuratore sportivo Mino Raiola non c’è più. A comunicarlo – stavolta in via ufficiale -un post della famiglia sul profilo Twitter del procuratore: “Con infinito dolore annunciamo la scomparsa di Mino, il più straordinario procuratore di sempre. Mino ha lottato fino all’ultimo istante con tutte le sue forze proprio come faceva per difendere i calciatori. E ancora una volta ci ha resi orgogliosi di lui, senza nemmeno rendersene conto”, si legge nel post. Originario di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, Mino è cresciuto poi in Olanda dove ha lavorato nella pizzeria di famiglia per poi diventare procuratore sportivo. Il più potente procuratore di sempre. Ibrahimovic, Pogba, Balotelli, Lukaku, De Ligt. Sono solo alcuni nomi che ha assistito per anni facendogli incassare fior di milioni nel corso del tempo. Anche la costiera amalfitana conserva un ricordo di lui: in un tornado di amore ed odio nei confronti di Mino, la costiera infatti era un luogo in cui aveva coltivato preziose amicizie e vi tornava appena possibile soprattutto durante le vacanze. Nella foto lo ricordiamo a Minori in Costiera amalfitana al Giardiniello.

Commenti

Translate »