Quantcast

A Sant’Agnello arriva l’assessorato alla gentilezza

Il Comune di Sant’Agnello, da martedì scorso, ha un assessorato alla Gentilezza la cui delega è stata attribuita al consigliere di opposizione Prof. Carmine Maresca. A parlarne è il “Corriere del Mezzogiorno”, l’inserto del quotidiano “Il Corriere della Sera”.
Il consigliere Maresca, musicista e compositore, aveva avanzato la richiesta nell’ultima seduta del Consiglio Comunale svoltasi nel 2021 con la quale invitava ad “aprile le porte alla gentilezza per vincere ogni violenza, verbale e gestuale”. Ed il sindaco Piergiorgio Sagristani ha deciso di sposare l’idea innovativa e, in qualità di medico, a breve aderirà personalmente alla Rete nazionale dei Pediatri per la Gentilezza.
Il consigliere Carmine Maresca intende coinvolgere i concittadini e le associazioni presenti sul territorio comunale con iniziative di cittadinanza attiva per il bene comune e mira a far entrare ufficialmente la città nella rosa dei “Comuni gentili” d’Italia e dichiara al giornalista del “Corriere”: «I consiglieri delegati alla Gentilezza si occupano, peraltro, della buona educazione sul territorio, del rispetto verso il prossimo e verso la cosa pubblica. Non è un caso che la nostra amministrazione incontrerà la Scuola di comunicazione gentile, anche per adottare un nuovo modello comunicativo basato su empatia e inclusività».
In tale ottica i dipendenti del Comune di Sant’Agnello nei prossimi mesi saranno impegnati in un percorso di formazione curato della Scuola di comunicazione gentile con l’obiettivo di rafforzare le competenze comunicative e favorire le relazioni con i cittadini e la collettività.

Commenti

Translate »