Quantcast

A Castellammare anche i casi del pronto soccorso di Boscoreale, mentre a Vico Equense è ancora chiuso. Sarà caos anche a Sorrento

Castellammare di Stabia ( Napoli ) A Castellammare anche i casi del pronto soccorso di Boscoreale, mentre a Vico Equense è ancora chiuso Il pronto soccorso di Castellammare resterà l’unico reparto per i pazienti urgenti almeno fino a settembre. E questo in piena estate, sarà caos anche a Sorrento nell’indifferenza di tutti in Penisola Sorrentina, abbiamo saputo che neanche si è organizzato un servizio del 118 per le spiagge da Meta a Massa lubrense, eppure ci sono le premesse per una estate sovraffollata .

Per quanto riguarda Vico Equense la vergogna è infinita e senza parole, pure gli annunci dalla Regione Campania, molti politici sono ammalati di “annuncite” sulla pelle dei cittadini . Staremo a contare i morti di una “guerra” silenziosa, quella delle bombe dell’indifferenza, incapacità e ignavia della politica e delle istituzioni.

Nel caso specifico Hanno riaperto quattro reparti per i pazienti non Covid nell’ospedale di Boscotrecase, ma il pronto soccorso i lavori non cominceranno prima di settembre. C’era attesa questa mattina all’ospedale di Boscotrecase per il futuro della struttura sanitaria.

Per la prima volta, dopo due anni dall’avvento del Covid, sono stati riaperti i reparti per i casi ‘puliti’. Il Sant’Anna-Madonna della Neve fa così un piccolo passo verso la normalità, dopo aver accolto circa 2mila pazienti contagiati dal Coronavirus, a partire da marzo 2020.

Però in mattinata le parole di Gennaro Sosto, direttore generale dell’Asl Na 3 Sud hanno l’effetto di un freno. “Solo a settembre partiranno i lavori per la riapertura del pronto soccorso. Il progetto ha passato le tre fasi e crediamo che il cantiere possa essere messo a disposizione della ditta appaltatrice. Purtroppo dobbiamo fare i conti anche con la burocrazia italiana”.

La priorità, al momento è quella di terminare prima i lavori per l’emodinamica al quarto piano. “Crediamo che in questo caso si possa partire dalla metà del mese di maggio. Noi crediamo nello sviluppo di Boscotrecase”. E, quindi, il pronto soccorso del San Leonardo resterà per tutta l’estate l’unica porta aperta per i casi più urgenti.

Commenti

Translate »