Quantcast

“Vorrei” il nuovo progetto musicale di Myriam Somma e Salvatore Riso

Il 10 gennaio 2022 Myriam Somma, una delle interpreti più note del teatro musicale italiano, esordiva come cantante solista con il brano “Libera di Notte”, un singolo accolto con entusiasmo da pubblico e critica, nato con la collaborazione di Cataldo Raimondo grazie al talento di un compositore come Ciro Scognamiglio. Oggi, 4 marzo, il suo progetto musicale si amplia e si arricchisce di una nuova esperienza, è disponibile, infatti, su tutte le piattaforme “Vorrei”. La cantante originaria di Meta (Sorrento) in questa nuova proposta musicale duetta con Salvatore Riso, noto cantautore partenopeo che con gli ultimi sei singoli ha superato il milione di ascolti complessivi sulle varie piattaforme digitali (750mila sul solo Spotify). Le voci dei due cantanti si sposano perfettamente con la melodia, la loro performance rapisce l’ascoltatore e seduce, così come vuole il canto simultaneo, “trasformandosi in emblema della simbiosi tra amanti” per citare Giorgio Pagannone, “Il Duetto nell’Opera”. Il loro incontro vocalico è espressione di raffinata tecnica canora che rende magica l’atmosfera creata dall’armonia musicale. Myriam Somma, che resta protagonista indiscussa de “La Divina Commedia Opera Musical”, spettacolo di successo che vanta il titolo, per ben due volte, di Miglior Musical al Premio Persefone (edizione 2019 e 2020), e vede tra gli autori due firme, alla composizione e alla regia, del calibro di Mons. Marco Frisina e Andrea Ortis, con la determinazione e il talento che le riconosciamo da anni, continua ad impegnarsi e a sorprenderci positivamente nella nuova veste di solista pop. Se in “Libera di notte” protagonista della canzone era una donna con le sue paure, quasi una citazione di quelle anime inquiete incontrate tante volte nei versi di Alda Merini, con “Vorrei”, quella donna, libera e consapevole della propria forza interiore, ha scoperto l’amore. “Vorrei” ci culla come una lirica di Jacques Prévert; “vorrei, vorrei, vorrei…” è anafora struggente del desiderio di colmare una distanza quella che spesso la vita contemporanea pone sulla strada di due che si amano, poesia d’amore contemporanea in musica. https://www.myriamsomma.com/
di Luigi De Rosa

Generico marzo 2022

Myriam Somma: Cantante, attrice, autrice e… fashion designer (diplomata allo IED di Roma),
Myriam è un’interprete magica, dotata di grande carisma. Dopo il suo esordio in un coro polifonico
scopre il musical, che le permette di coniugare due sue grandi passioni: il teatro e il canto, affinando sempre di più le
tecniche del “belting”, della recitazione e della interpretazione scenica partecipando a varie masterclass con performer del
calibro di Kerry Ellis.Dal 2009 in poi ottiene, uno dietro l’altro, ruoli da protagonista fino ad affermarsi
come una delle migliori interpreti di musical italiane.Tra i principali ruoli interpretati vi sono: Myriam in “Balliamo Sul Mondo”, scritto e diretto da Chiara Noschese e Luciano Ligabue, e Beatrice ne “La Divina
Commedia Opera Musical” regia di Andrea Ortis. Il 2022 segna il suo esordio da solista nel mondo pop con la pubblicazione di “Libera di notte”, brano scritto per lei da Raim, seguito da “Vorrei” in cui duetta con il cantautore Salvatore Riso.

Generico marzo 2022

Salvatore Riso: Cantautore e interprete italiano classe ’82. Le sue canzoni riflettono la sua personalità, raccontano le complesse dinamiche dell’animo umano con un linguaggio semplice, a tratti disarmante. Storie a volte intime o
romantiche, altre volte impegnate o ironiche ma sempre affrontate con leggerezza e un pizzico di poesia.
Il timbro della sua voce è capace, senza trucchi, di trasmettere emozioni forti e contrastanti, e di rievocare alla mente i grandi cantautori.Sebbene Salvatore Riso canti fin da bambino, la sua carriera professionale inizia nel 2013, anno in cui
partecipa al “Cantagiro”. Approda in finale interpretando il brano di N. De Filippis “Un bacio, una
carezza, una canzone”. Subito dopo diventa un artista Museek con cui pubblica prima l’EP “Prova a prendermi” (2014) e poi l’album “Sound check” (2016) che contiene, tra le altre, la fortunata “Canzoni inutili”, “Se…” (canzoni
entrambe vincitrici del web contest “Talent Factory”) e la bellissima “L’amore non è”.Dopo una pausa in cui scrive canzoni per altri interpreti, Salvatore riprende a lavorare al suo progetto musicale introducendo diverse novità stilistiche che nel 2021
portano alla pubblicazione del singolo “Contromovimento”, seguito poi da “Disperato sentimento”, “Balla” (in cui
introduce il giovane rapper 4Sight), “Chi si ama”, “Tu non farlo” e “Vorrei”, brano in cui duetta con Myriam Somma.
Il nuovo corso di Salvatore Riso è accolto molto favorevolmente e raccoglie più di un milione di streams complessivi in pochi
mesi (oltre 750.000 sul solo Spotify).https://www.rockit.it/salvatoreriso/biografia

 

Commenti

Translate »