Quantcast

Stroncato da crisi respiratoria a soli 12 anni: Salerno a lutto

Più informazioni su

    Un bambino è stato strappato via dall’amore della propria famiglia a soli 12 anni. La tragedia immane è avvenuta ad Altavilla Silentina, un comune della Provincia di Salerno. Lo scrivono i principali media salernitani, che raccontano anche la possibile causa che ha condotto il cuore del piccolo a smettere di battere. Il 12enne a quanto pare soffriva già da un po’ di crisi epilettiche, che hanno portato allo stremo l’organismo fino al sopraggiungere di una crisi respiratoria. La mamma del piccolo ha dovuto fare i conti con la cruda realtà constatandone la morte all’alba, appena entrata in cameretta. I cittadini di Altavilla esprimono la propria vicinanza alla famiglia, a partire dal sindaco Franco Cembalo: Tutta la comunità è frastornata per la notizia, tutta l’Amministrazione è vicino alla famiglia che è molto conosciuta. Il padre è un collaboratore dell’ex Sindaco, onesto lavoratore. Purtroppo una crisi di soffocamento durante una crisi epilettica che durante il sonno lo ha colpito non gli ha lasciato scampo.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »