Quantcast

Scuole e did: infuriata del covid 19 in Penisola Sorrentina. La storia si ripete a Pasqua?

Esplode il contagio da covid nelle scuole della Penisola Sorrentina. Nonostante i numeri fossero in progressivo calo, nell’ultimo periodo il virus torna a galoppare tra le aule. Crescono dunque gli alunni positivi al Covid-19, e la maggior parte si concentra nelle regioni meridionali.

I contagi in penisola sorrentina

Il sindaco di Vico Equense, Peppe Aiello, alcuni giorni fa ha pubblicato un report relativo ai contagi dopo alcune settimane senza alcun bollettino: oltre 330 contagi sul territorio vicano. Numeri che continuano a salire in questi giorni proprio a causa dell’elevato tasso di contagiosità con cui il virus si diffonde tra gli alunni di scuole elementari, medie e superiori. A Piano di Sorrento la scorsa settimana si contavano 63 nuovi contagi a fronte di appena 19 guarigioni. Pertanto il numero dei positivi è salito a 161. A Sorrento di recente sono stati rilevate 57 guarigioni ma 138 nuovi casi di Covid-19 con il numero dei positivi arrivato a 176.

I dati

Secondo il monitoraggio settimanale pubblicato di recente dal ministero dell’Istruzione, riferito alla settimana del 7/12 marzo scorso, quasi 3 bambini e studenti su cento sono stati costretti a seguire le lezioni a distanza perché in isolamento o in quarantena. Il 2,9% per l’esattezza. Una percentuale che rapportata ai quasi 7 milioni e 400mila alunni presenti a scuola nella settimana presa in esame porta il numero degli alunni assenti dalle classi a causa della pandemia a oltre 214mila. Si torna quindi oltre i 200mila casi. Un passo all’indietro che conferma il colpo di coda del contagio, proprio nel momento in cui il governo ha deciso di allentare le misure precauzionali e di ritornare alla normalità.

Commenti

Translate »