Quantcast

Sant’Agnello, Sagristani “Comune unico da perseguire. Il mio successore? Ci sono vari nomi” foto

Sant’Agnello ( Napoli ) .  Positanonews da un ventennio parla di unione dei comuni e ne parliamo con chi ne ha parlato da sempre . Dopo le elezioni alla Città Metropolitana, che hanno visto eleggere il sindaco di Meta Peppe Tito, con una Penisola Sorrentina divisa ( si sono candidati anche Di Prisco a Sorrento e Peppe Aiello sindaco di Vico Equense ) , la delusione di Tito è palpabile, mentre a Sorrento è stata azzerata la Giunta del sindaco Massimo Coppola, che ascolteremo sempre a questo proposito , sentiamo il sindaco di Sant’Agnello Piergiorgio Sagristani “Il Comune unico è sempre da perseguire, bisognava evitare questa frammentazione, uniti si può ottenere di più. I nostri comuni devono perseguire strategie unitarie dai servizi alla viabilità, ma questo lo sto dicendo da sempre” Positanonews ha fatto molti nomi per la successione alla carica di sindaco, fra quelli in Consiglio gli assessori Attilio Massa, Peppe Gargiulo boomerang, Susette De Martino, o qualche sorpresa esterna, come molti suggeriscono, su chi punterai? “Vedremo al momento ci sono vari nomi, non è ancora stato deciso nulla” La candidatura in Parlamento, con Fratelli d’ Italia? “Non lo so, vorrei puntare alla candidatura ma spero sia unitaria” Le vicende giudiziarie? “Sono sereno ,aspetto che si discuta in Tribunale dove si possono meglio esporre le proprie ragioni”

Nella foto con il giornalista Vincenzo Califano oggi a Piazza Cota

Commenti

Translate »