Quantcast

Ravello / Positano, Gergiev – Vlad , Nureyev e non solo, amore per Russia e Ucraina , siamo solo contro la guerra

Ravello / Positano, Gergiev – Vlad , Nureyev e non solo, amore per Russia e Ucraina , siamo solo contro la guerra. Ultimamente siamo stati contattati da giornali e televisioni nazionali per quanto riguarda le proprietà e i rapporti dei russi con la Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina. A Sorrento e Sant’Agnello vi sono due grandi proprietà, probabilmente legate a oligarchi vicini a Putin, e lo hanno scritto tutti. In Costa d’ Amalfi ci sono delle case e proprietà, ma non siamo a livello di mega strutture di lusso e ci sembra di fare poi la caccia alle streghe. Gergiev è un grande artista , un rapporto molto stretto di stima con Vlad ,la cui famiglia è vissuta a Positano da oltre mezzo secolo , ed è stato sicuramente uno degli artisti più simbolici del Ravello Festival, finanziato con soldi pubblici della Regione Campania ma anche e sopratutto d’Europa, che è contro questa guerra che non condanna. Abbiamo tanti amici russi, e ucraini, che vivono qui a Positano, da sempre città rifugio, a loro tutti, sia russi che ucraini, che sia chiaro, non solo per la storia che in passato ci lega fortemente alla Russia, da Semenov a Zagouriko a Massine e Nureyev ( che scappò dalla sua madre Russia e dal regime sovietico ) , e il presente con le tante ucraine e ucraini che sono diventati parte integrante della nostra vita, amici, amiche, non solo lavoratori e lavoratrici, a entrambi vogliamo comunicare solo amore, siamo contro la guerra, in ogni sua forma e manifestazione, anche nella nostra Costituzione è scritto che l’ Italia la ripudia come mezzo di risoluzione delle controversie. Un termine molto forte che facciamo nostro, al popolo russo e al popolo ucraino il nostro abbraccio e la preghiera che questa guerra finisca al più presto e vi possa essere concordia fra i popoli.

Commenti

Translate »