Quantcast

Questa sera al teatro “Bolivar” di scena “Arte Libera, Libera l’Arte”

Oggi, 13 marzo, presso il teatro “Bolivar” di scena “Arte Libera, Libera l’Arte
Napoli – Il Teatro Bolivar con la direzione artistica e musicale di “Nu’Tracks”, associazione culturale napoletana, che ha come obiettivi l’esplorazione di nuove realtà artistiche ed etiche, italiane e non, combinandole con la scoperta o rivalutazione di luoghi in cui favorire la contaminazione culturale, questa sera alle ore 20:30 proporrà al suo pubblico “Arte Libera, Libera L’Arte”, un’iniziativa di solidarietà per i profughi ucraini e ribadire la totale condanna di questa guerra assurda che sta mietendo centinaia di vittime tra uomini, donne e bambini innocenti. Gli artisti si uniscono sul palcoscenico del quartiere Materdei per contribuire concretamente alla missione di pace, presenteranno l’evento le conduttrici Lorenza Licenziati e Rosa Criscuolo. La nota al programma definisce l’iniziativa a-partitica e finalizzata esclusivamente alla solidarietà, saranno protagonisti della messa in scena gli artisti La terza Classe, Simona Boo, Gianfranco Gallo e Marco Gesualdi,  l’obiettivo è quello di promuovere libertà e pace in generale. Non c’è biglietto d’ingresso ma si potrà accedere con beni di prima necessità che saranno caricati su un camion e portati al confine con l’Ucraina per soccorrere chi sta soffrendo ed è in pericolo.

a cura di Luigi De Rosa
INGRESSO FINO AD ESAURIMENTO POSTI – GREEN PASS RAFFORZATO E MASCHERINA FFP2

Link utili: https://www.nutracks.it

Generico marzo 2022
https://www.facebook.com/teatrobolivarmaterdei/

Commenti

Translate »