Quantcast

Processione del Giovedì Santo a Sorrento, al via la distribuzione delle vesti

Più informazioni su

Da lunedì 28 marzo fino a domenica delle Palme, 10 aprile, tutti i giorni, dalle 19.00 alle 21.00, presso la Chiesa dei Santi Felice e Bacolo (Rosario) di Sorrento, sarà possibile – per tutti coloro che volessero partecipare e senza limiti di età – ritirare la veste di rito e l’invito per partecipare alla processione del Giovedì Santo sera organizzata dall’Arciconfraternita del Santissimo Rosario.
La processione, da alcuni anni, ha acquisito le forme tipiche dei cortei della settimana Santa in costiera sorrentina, dove fortissima e radicata è la tradizione di celebrare, con riti solenni, la passione e morte di Cristo.
“E’ stato un lento percorso di riorganizzazione – dice il Priore dell’Arciconfraternita, Carlo Incoronato – reso possibile dalla passione dei confratelli, giovani e anziani, e dall’aiuto provvidenziale di diversi benefattori che ci hanno concesso di acquisire, nel tempo, la possibilità di conformare nuovamente il nostro corteo, che già da anni era in costante crescita di partecipazione, alle forme tipiche delle processioni degli incappucciati che si svolgono annualmente a Sorrento e nella sua penisola. Il nostro rito, infatti, nasce allo stesso modo in cui sono nate tutte le altre sacre rappresentazioni locali, come attestato dai documenti presenti in Curia”.
Il corteo processionale è in ulteriore crescita, come afferma lo stesso Priore del Sodalizio: “prima della sosta di due anni fa causata dalla pandemia, abbiamo ricevuto oltre 200 adesioni entusiastiche al nostro cammino penitenziale! Quest’anno abbiamo aumentato ulteriormente la dotazione di vesti e completato l’organizzazione degli arredi sacri, in modo da poter aumentare il numero dei partecipanti ed estendere ulteriormente la possibilità alla comunità sorrentina di prendere parte alla processione. In tal senso, colgo l’occasione di invitare tutti coloro che avessero piacere a partecipare, soprattutto i più giovani, a venire presso la chiesa del Rosario a richiedere il saio di rito”.
La processione, quest’anno, sarà organizzata totalmente all’esterno, presso il cortile della scuola Vittorio Veneto e saranno adottati tutti i protocolli indicati nelle disposizioni volute dalla Curia diocesana e gli ulteriori che saranno indicati dalle pubbliche autorità, al fine di garantire ai partecipanti la possibilità di partecipare con la massima serenità al rito penitenziale.

Più informazioni su

Commenti

Translate »