Quantcast

Positano, le bellissime sculture in cemento di Pasquale Cocorullo ispirate alla città verticale

Positano. L’amico Pasquale Cocorullo è conosciuto ed amato da tutti per la sua grandissima simpatia ed è oramai da anni la “voce” delle tombolate che nel periodo natalizio rallegrano i positanesi e che hanno reso più leggere anche le festività di questi ultimi due anni contrassegnati dalla pandemia ma che non hanno fermato Pasquale che, anche online, non ha voluto rinunciare ai tradizionali appuntamenti che segnano il periodo natalizio.
Ma Pasquale è un uomo dalle mille sorprese e dalla grande vena artistica che lo porta, nei momenti liberi dal lavoro, a realizzare delle bellissime sculture in cemento riproducenti angoli e scorci della sua amata Positano. Come, ad esempio, la cupola della Chiesa di Santa Maria Assunta con i colori delle sue maioliche. Sempre dalle sue mani sono nate le sculture riproducenti le due torri saracene e le isole Li Galli.
Opere d’arte davvero bellissime e curate, realizzate con bravura e maestria e sicuramente con tantissimo cuore.
Desideriamo complimentarci con Pasquale ed aspettiamo con ansia di ammirare altre sue opere nate dalla sensibilità di un animo da artista innamorato della sua Positano.

Positano, le bellissime scultore in cemento di Pasquale Cocorullo ispirate alla città verticale
Positano, le bellissime scultore in cemento di Pasquale Cocorullo ispirate alla città verticale
Positano, le bellissime scultore in cemento di Pasquale Cocorullo ispirate alla città verticale

Commenti

Translate »