Quantcast

Positano accoglie una famiglia ucraina e scatta la catena di solidarietà

Più informazioni su

La guerra in Ucraina non può lasciarci indifferente ed ognuno di noi è chiamato ad un gesto di solidarietà, in base alle proprie disponibilità, nei confronti di chi ha perso tutto trovandosi costretto a fuggire abbandonando la propria casa e tutti gli effetti personali per cercare salvezza in altri paesi. Anche Positano apre le porte del cuore ed accoglie una famiglia formata da una giovane mamma con i suoi due figli, una bambina di 10 anni ed un maschio di 13. Ad accoglierli Antonio della macelleria “Scirocco”.
Ci si appella al grande cuore dei positanesi perché ora questa famiglia ha bisogno di tutto, in particolare occorrono vestiti per i bambini e generi alimentari.
Anche il Comune di Positano e la chiesa, grazie al parroco Don Danilo, si stanno interessando alla delicata vicenda.
Per poter donare basterà rivolgersi alla macelleria Scirocco che provvederà a raccogliere quanto di cuore si deciderà di mettere a disposizione oppure al parroco Don Danilo.

Ucraina

Più informazioni su

Commenti

Translate »