Quantcast

Pollena Trocchia vicino al popolo ucraino , città da encomiare. I colleghi di “Pollena Trocchia Oggi” scrivono a Positanonews

Più informazioni su

Abbiamo ricevuto giustamente una lettera dai colleghi di “Pollena Trocchia Oggi”, che rispettiamo e stimiamo per il lavoro quotidiano che fanno, alla pari di noi di Positanonews in Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina ,  chiunque faccia informazione è degno . Pollena Trocchia è stata impropriamente accostata a Ravello , località della Campania forse più famosa, ma solo per lo stridente contrasto con gli interessi che ci possano essere dei russi in Costa d’ Amalfi rispetto ad altre località non meno degne di rispetto , un infelice termine di paragone con la ben più nota Ravello in merito a una discutibile scelta politico-culturale, quella di invitare un noto artista russo ad una manifestazione di spicco quale il Ravello festival.

“Pollena Trocchia  sta concretamente aiutando la popolazione ucraina con iniziative anti Putin e contro la Russia in generale come la raccolta firme a favore dell’assunzione di badanti esclusivamente ucraine e l’abolizione di ogni termine filorusso dai menù di bar e ristoranti locali. Inoltre per iniziativa del nostro amato parroco Don Basso ogni sera le campane invitano alla preghiera tutta la cittadinanza e ogni settimana viene raccontato un episodio della vita di un martire ucraino. Domani sarà la volta del beato Andriy S. Mikolayovych.”

Apprezziamo di cuore gli incontri di raccoglimento e preghiera e la serietà delle vostre  iniziative più degni di altre località che sono, come avete detto voi, più celebri.

Più informazioni su

Commenti

Translate »